Home . Immediapress . Ict . Kaspersky Lab: le vittime del crimine finanziario online faticano a recuperare il denaro perso

Kaspersky Lab: le vittime del crimine finanziario online faticano a recuperare il denaro perso

ICT
Kaspersky Lab: le vittime del crimine finanziario online faticano a recuperare il denaro perso

Ogni anno migliaia di utenti Internet diventano vittime di attacchi finanziari condotti dai cyber criminali con la conseguente perdita di denaro. Una ricerca condotta da Kaspersky Lab ha svelato che oltre metà degli utenti (52%) è riuscita a riottenere solo una parte o addirittura nulla del denaro rubato.

Con la crescente varietà e sofisticatezza delle minacce finanziarie online, le perdite derivanti da frodi online, furti d’identità e hacking raggiungono ormai miliardi di dollari all’anno. Inoltre, il costo reale è probabilmente molto più alto, considerato l’alto numero di persone che non denunciano queste truffe.

La ricerca di Kaspersky Lab ha svelato quanto siano costosi questi attacchi per gli utenti Internet e quanto siano diventati redditizi per i cyber criminali. Gli utenti perdono in media 476 dollari ad attacco e un intervistato su dieci ha affermato di aver perso più di 5.000 dollari.

La maggior parte degli utenti ha affermato di effettuare operazioni finanziarie online (81%) e poco meno della metà (44%) archivia informazioni finanziarie sui propri dispositivi connessi. Con l’aumento delle persone che gestiscono le proprie finanze online, sempre più criminali cercano l’opportunità di approfittarsene, rendendo necessario per gli utenti installare soluzioni di sicurezza Internet efficaci per proteggere se stessi e il proprio denaro. Tuttavia, solo il 60% protegge i propri dispositivi.

Questo atteggiamento è influenzato dalla convinzione degli utenti che il denaro perso verrà automaticamente rimborsato. Quasi metà degli intervistati (45%) crede infatti di poter ottenere, senza alcun problema, un rimborso da parte della banca in seguito a un attacco cyber criminale, ma, come evidenziato dall’indagine, più della metà (52%) delle vittime non è riuscita a riottenere l’intera somma rubata.

“I cyber criminali cercano sempre nuovi modi per sfruttare e truffare gli utenti Internet. Ecco perché è importante che siano sempre attenti”, ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab. “I cyber criminali possono condurre crimini finanziari via malware, phishing o altro ancora. Non bisognerebbe mai dare per scontato di venire risarciti completamente se si è vittima di un attacco finanziario. Il modo migliore per proteggere le proprie finanze online è assicurarsi di non diventare vittime di questi attacchi, installando un software specializzato per proteggere l’identità dell’utente e i dati sensibili dalle mani dei cyber criminali”.

Kaspersky Safe Money, una delle principali funzionalità dei prodotti di Kaspersky Lab per gli utenti consumer, come Kaspersky Total Security, è una suite tecnologica per la sicurezza finanziaria, progettata per proteggere le operazioni finanziarie online degli utenti secondo tre principi fondamentali: sito affidabile, connessione sicura e ambiente protetto. L’efficacia di questa soluzione nel proteggere gli utenti dalle minacce finanziarie è stata certificata da numerosi test indipendenti.

Informazioni su Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale fondata nel 1997. La profonda intelligence sulle minacce e l’expertise di Kaspersky Lab si trasformano costantemente in soluzioni di sicurezza e servizi per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda include la miglior protezione degli endpoint e numerosi servizi e soluzioni di sicurezza specializzati per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky Lab e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it.

Sala Stampa di Kaspersky Lab: http://newsroom.kaspersky.eu/it/

Seguici su:

Twitter: https://twitter.com/KasperskyLabIT

Facebook: http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

Google Plus: https://plus.google.com/+KasperskyItKL

LinkedIn: https://www.linkedin.com/kasperskylabitalia

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI