Home . Intrattenimento . Spettacolo . Linus: "Il party di compleanno di Radio Deejay diventa itinerante. Si parte da Roma, con tante star"

Linus: "Il party di compleanno di Radio Deejay diventa itinerante. Si parte da Roma, con tante star"

SPETTACOLO
Linus: Il party di compleanno di Radio Deejay diventa itinerante. Si parte da Roma, con tante star

La festa di compleanno di Radio Deejay, affermatasi negli anni come vero e proprio appuntamento di culto, lascia Milano e diventa itinerante per andare incontro agli ascoltatori dell'emittente e non solo. Per inaugurare questo cambiamento, giovedì prossimo, 25 febbraio, il party per il 34esimo compleanno si terrà nella capitale, al Palalottomatica di Roma, con un cast degno dei più grandi festival, che potrà contare sulla presenza sul palco di Laura Pausini, Negramaro, Elisa, Max Pezzali, Marco Mengoni, J-Ax, Fedez, Emis Killa, Ensi, Jasmine Thompson e Maitre Gims.

"Diciamo che dopo la grande festa per i 30 anni al Forum di Assago -spiega all'AdnKronos Linus, che dell'emittente è direttore artistico dal 1995 - ogni anno cerchiamo una scusa per festeggiare, al di là delle cifre tonde. Cercavamo un nuovo 'format' e allora abbiamo deciso che da quest'anno la festa di compleanno di Radio Deejay sarà itinerante: partiremo da Roma e nei prossimi anni gireremo per le varie città d'Italia, anche per andare a trovare i 5 milioni di ascoltatori che ci seguono". Quanto alle presenze sul palco, Linus ammette che "la risposta degli artisti è stata entusiasmante: ad un certo punto abbiamo dovuto chiudere il cast sennò sarebbe diventata una due giorni alla Woodstock...", spiega ridendo. "Vengono volentieri perchè sanno di essere in buone mani", aggiunge il direttore artistico.

Ma insieme ai cantanti guest star, ad animare la serata del 25 febbraio ci saranno tutte le voci di Radio Deejay: oltre a Linus, naturalmente Albertino e poi Nicola Savino, Fabio Volo, il Trio Medusa, Rudy Zerbi, Nikki, Vic, Digei Angelo, Roberto Ferrari, La Pina, Diego, Federico Russo, Marisa, Nicola Vitiello, Gianluca Vitiello, Ivan Zazzaroni, Fabio Caressa, Andrea e Michele, Laura Antonini, Frank e Sara Jane.

Per Linus il 'segreto' di Radio Deejay rimane la sua ragione sociale: "Non abbiamo mai smesso di sentirci disk jockey e di cercare dj che avessero una certa personalità. Perché è l'unico modo di fare la differenza nella programmazione musicale", spiega il direttore artistico, la cui popolarità ha spinto il Pd a proporgli la candidatura a sindaco di Milano, che lui ha elegantemente rifiutato ("sono impegnato a tempo pieno nelle mie avventure radiofoniche e sportive"). Tra le iniziative partorite in questi 21 anni di direzione artistica dell'emittente e a cui è più legato c'è infatti senz'altro Deejay Ten, la corsa non competitiva di 10 e 5 km da lui ideata ("è nata per ridere e in dieci anni è arrivata a coinvolgere tre città e oltre 30.000 persone ad edizione", dice con una certa soddisfazione). Ma come pietre miliari del suo percorso cita anche "l'evento della festa dei 30 anni" e il film di Natale 'Natale a casa Deejay', diretto nel 2004 da Lorenzo Bassano, interpretato dai deejay di Radio Deejay e primo film ad essere stato realizzato da una emittente radiofonica. "Quella rimane una perla che farò vedere ai miei nipoti", conclude divertito.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI