Home . Intrattenimento . Spettacolo . Alla Biennale di Venezia Paola Turci giurata per votare miglior colonna sonora

Alla Biennale di Venezia Paola Turci giurata per votare miglior colonna sonora

SPETTACOLO
Alla Biennale di Venezia Paola Turci giurata per votare miglior colonna sonora

Paola Turci giurata d’eccezione a Venezia, per Soundtrack Stars Award, Premio Collaterale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica che torna al Lido per la quinta edizione in occasione di Venezia74 dal prossimo 30 agosto. Con una giuria di giornalisti cinematografici, sarà la cantautrice a rappresentare il mondo dello Spettacolo, in particolare la musica, tra i giurati che valuteranno la migliore colonna sonora tra le opere in Selezione Ufficiale e consegnerà il Premio alla Carriera di quest’edizione. Il Premio 2017 all’autore della migliore colonna sonora tra i film in concorso sarà deciso quest’anno dalla giuria Sngci guidata da Laura Delli Colli (Presidente del Sindacato), che valuterà le opere in rassegna, con Paola Turci, insieme a Antonella Nesi (Adnkronos), Stefania Ulivi (Corriere della Sera, Corriere.it) e Giuseppe Fantasia (Huffington Post).

Il film e l’artista che più avranno valorizzato la colonna sonora tra i titoli della Selezione Ufficiale per il concorso, riceveranno il riconoscimento venerdì 8 settembre alle ore 15 presso l’Italian Pavilion - Sala Tropicana dell’Hotel Excelsior. Paola Turci è una grande amante del cinema e le sue canzoni sono state spesso composte o scelte per molti film italiani: uno dei suoi brani è stato scelto per 'Gli ultimi saranno ultimi' di Massimiliano Bruno con Paola Cortellesi e Alessandro Gassmann. Particolarmente felice di vivere l’esperienza della Mostra, Turci arriva a Venezia dopo un anno strepitoso iniziato con il grande ritorno al Festival di Sanremo e il brano 'Fatti bella per te', in vetta alle classifiche radiofoniche con oltre 8 milioni di visualizzazioni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI