Home . Intrattenimento . Spettacolo . Fedez: "Parlamento faccia luce sulla pubblicità occulta"

Fedez: "Parlamento faccia luce sulla pubblicità occulta"

SPETTACOLO
Fedez: Parlamento faccia luce sulla pubblicità occulta

Fedez

E' stato archiviato l’esposto a Fedez, denunciato dall'Antitrust nei mesi scorsi assieme ad altri, per pubblicità occulta sui social. Una buona notizia cui segue immediato l'appello del rapper: "Parlamentari, ora fate luce sulla pubblicità occulta". Fedez, infatti, si rivolge al Parlamento italiano, anche a sostegno del Garante, per ricevere chiarezza sul tema. "Subito una legge, chiara ed esplicita! - invoca l'artista - Ci vuole un decalogo specifico su come segnalare le attività di sponsor ai consumatori. Una legge per tutti, dagli influencers, ai cantanti, ai calciatori".

Sull'argomento, fa notare il rapper, c’è un vuoto legislativo che non permette agli influencers di avere certezze sul corretto comportamento da tenere nell’attività di sponsor di brand, tanto che è data facoltà all’Autorità Garante della Concorrenza di adottare provvedimenti sulla base di quanto previsto dal Codice del Consumo, ma si tratta di norme in gran parte non più attuali poiché dettate in un periodo precedente allo sviluppo del marketing digitale. Così, in sostanza, i testimonial non sanno cosa devono scrivere per segnalare ai consumatori il contenuto pubblicitario di un post.

Detto questo, al momento l’Antitrust - rimarca l’avvocato Cristiano Magaletti - proprio ieri, verificata la correttezza della pratica commerciale dell’artista, ha archiviato l’esposto che era stato presentato dall’Unione Nazionale Consumatori e successivamente dal Codacons.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI