Home . Intrattenimento . Spettacolo . "Contratto non rispettato", De Sica annulla spettacolo a Napoli

"Contratto non rispettato", De Sica annulla spettacolo a Napoli

SPETTACOLO
Contratto non rispettato, De Sica annulla spettacolo a Napoli

Christian De Sica ha annullato lo spettacolo di questa sera, 27 dicembre, in cartellone al Teatro San Carlo di Napoli. La "decisione sofferta" è stata presa dall’artista, si legge sulla sua pagina Facebook, per il "grande rispetto che ha sempre caratterizzato il rapporto con il suo pubblico. "Le molteplici difficoltà di allestimento e gli insormontabili ostacoli alla realizzazione di indispensabili supporti tecnici, avrebbero impedito di offrire agli spettatori uno show di livello che giustifichi l’alto costo del biglietto richiesto, non adeguato alla tipologia della serata", scrive ancora lo staff dell'artista. "Tutto questo porterebbe a inevitabili e giustificate lamentele del pubblico che si riverserebbero sull’artista e sulla produzione - si legge ancora - Inoltre, poiché il promoter della serata non ha rispettato in toto le clausole contrattuali con grave inadempimento degli accordi siglati, il signor De Sica e la ENPI Entertainment, produttrice dello spettacolo, desiderano tutelare gli oltre sessanta professionisti coinvolti, tra orchestrali e staff tecnico, che rischierebbero di non veder retribuito il loro lavoro".

"Fermo restando che i biglietti acquistati per 'Christian racconta Christian De Sica' "verranno interamente rimborsati, il signor De Sica desidera ribadire il suo grande amore per Napoli e l’augurio di poter ritornare presto ad esibirsi in questa meravigliosa città per un pubblico caloroso che gli ha sempre tributato grande affetto”.

In una nota del teatro si legge che i possessori di biglietto potranno rivolgersi alla biglietteria per tutte le informazioni e per le modalità di rimborso (info 081 7972331 - biglietteria@teatrosancarlo.it)."La Fondazione desidera esprimere il proprio rammarico per l'annullamento dell'appuntamento e auspica che presto possa ospitare in teatro un artista bravo e amato dal pubblico napoletano con questo suo importante spettacolo", conclude.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI