Home . Intrattenimento . Spettacolo . "Siete tre stron..", Favino risolve il giallo della parolaccia

"Siete tre stron..", Favino risolve il giallo della parolaccia

SPETTACOLO
Siete tre stron.., Favino risolve il giallo della parolaccia

(Fotogramma)

"Siete tre stronzi". La frase, pronunciata nel dietro le quinte di Sanremo, si è sentita ieri durante la trasmissione del festival, al termine del monologo drammatico di Pierfrancesco Favino tratto da Koltés e dell'esibizione successiva di Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni sulle note di 'Mio fratello che guardi il mondo', aveva fatto pensare ad una lite. E invece era tutt'altro, come ha spiegato Pierfrancesco Favino stamattina: "Uno degli autori si è commosso e nel venirci incontro quando siamo usciti dal palco ha detto questa cosa che voleva essere un 'mannaggia a voi mi avete fatto commuovere'... la frase gli è venuta un po' più colorita. Uno dei nostri microfoni era ancora aperto e quindi si è sentito in diretta. Tutto qui. Era tutt'altro che una brutta cosa", ha spiegato l'attore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.