Home . Magazine . Moda . Raffinata e anticonvenzionale Bottega Veneta

Raffinata e anticonvenzionale Bottega Veneta

MODA
Raffinata e anticonvenzionale Bottega Veneta

Bottega Veneta, autunno inverno 2015 - 2016

Una collezione raffinata per i materiali e i tagli degli abiti, ma anticonvenzionale, leggera, dedicata a uno stile di vita vicino all'arte e alla creatività. Questo porta in scena Tomas Maier, direttore creativo di Bottega Veneta. Per l’Autunno Inverno 2015 - 2016 ecco una collezione che offre combinazioni disinvolte ed inaspettate. La palette è dominata da colori scuri, tra cui verde militare, verde kelly, blu navy e blu oceano, varie tonalità di verde scuro e rosso ruggine. Questi colori sono controbilanciati in modo apparentemente casuale da cammello, giallo zafferano, arancio caco, viola bizantino e rosa confetto. (Fotogallery)

Tra i materiali, shearling, suede, calf e nappa, ma anche lana e cashmere double face e gabardine di lana lavato. Le lane fantasia sono appositamente realizzate con vari motivi a quadri e spina di pesce. Nella collezione si trovano anche doppio jersey, velluto e una morbida spugna di cotone, maglie con motivi geometrici e intarsi, cotoni pesanti come il velluto a coste e il fustagno. A volte il materiale è sbiadito, spruzzato, rattoppato o sovratinto.

Tra le borse prevalgono modelli capienti come la Cabat, proposta in questa stagione in pelle vintage lavata con graffiti. I due nuovi modelli presentati sono la borsa Monaco, in coccodrillo o nappa, e la borsa Tour, in struzzo o pelle vintage. Vi sono anche modelli più casual, come morbidi zaini in struzzo o daino. Le scarpe più importanti sono brogues e Chelsea boots con motivi geometrici e colorati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.