Home . Soldi . Economia . Alitalia: trattativa in stallo, tensioni su fronte sindacale

Alitalia: trattativa in stallo, tensioni su fronte sindacale

ECONOMIA

Roma,10 lug. (adnkronos) - E' stallo nella trattativa al ministero delle Infrastrutture sugli esuberi di Alitalia. Il round di questa mattina non ha fatto registrare passi avanti e la questione delle eccedenze di personale non è stata neanche affrontata.

L'azienda ha riproposto i 48 milioni di risparmi sul costo del lavoro che ancora mancano per arrivare ai 128 milioni complessivi , previsti dal piano varato dall'amministratore delegato della compagnia Gabriele Del Torchio. Ma a pesare in questa fase sono le tensioni all'interno del fronte sindacale. La trattativa procede, infatti, su due tavoli: uno con le sigle confederali e l'altro con le associazioni professionali, Anpac, Avia, Anpav, e l'Usb, che hanno chiesto una riunificazione del tavolo. Uno degli elementi di divisione è rappresentato dalla definizione del nuovo contratto di lavoro del settore, che è entrato nel confronto negoziale.

"Si registra un clima di irresponsabilità generale.Gli interessi dei singoli prevalgono sugli interessi generali", ha sottolineato il coordinatore nazionale dell'Usb, Andrea Cavola, lasciando il ministero dove la trattativa è momentaneamente sospesa. "la situazione è molto tesa", hanno riferito rappresentanti sindacali di altre sigle. (segue)

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI