Home . Soldi . Economia . Panama Papers, Jarno Trulli: "La mia società è dichiarata"

Panama Papers, Jarno Trulli: "La mia società è dichiarata"

ECONOMIA
Panama Papers, Jarno Trulli: La mia società è dichiarata

Jarno Trulli (foto Daniel Kalisz/LAT)

La Baker Street "è una società assolutamente dichiarata. Io sono cittadino italiano, residente all'estero da 18 anni, certificato perché ho già subito un accertamento del fisco italiano. Ho dichiarato questa società con cui faccio sviluppo immobiliare e nient’altro". Lo ha detto a Sky Tg24 Hd l’ex pilota di Formula 1 Jarno Trulli, citato nei Panama Papers per una società, la Baker Street appunto, registrata nelle isole Seychelles.

Quello che è stato scritto, ha proseguito, è "verissimo, sono azionista unico della Baker Street. Dieci giorni fa ero stato contattato da un giornalista, che mi ha detto che aveva delle notizie in merito a questa società e mi chiedeva se volevo dare chiarimenti. Io giustamente ho detto 'perché dovrei dare chiarimenti di una mia società, ho diverse società, non solo alle Seychelles, anche in Italia, in Svizzera, in America, un po' ovunque".

"In quel momento non ho prestato attenzione. Poi ho visto che è scoppiato tutto questo caso, oggi mi chiamano tutti. Sto chiarendo più che altro perché mi sono ritrovato in un grande calderone, dove non capisco quale sia il mio problema", conclude Trulli.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI