Home . Soldi . Economia . Ibm, l'Intelligenza Aumentata di Watson apre a pubblico e aziende /Video

Ibm, l'Intelligenza Aumentata di Watson apre a pubblico e aziende

Da domani fino al 23 maggio al Casello del Dazio dell'Arco della Pace il Watson Summit Italia 2017

ECONOMIA
Ibm, l'Intelligenza Aumentata di Watson apre a pubblico e aziende /Video

Incontri ravvicinati con l'intelligenza aumentata. Nella cornice dei caselli daziari dell'Arco della Pace di Milano, da poco restituiti nel loro splendore alla città dopo il restauro, Ibm dà il via alla settimana del 'Watson Summit Italia 2017' che, da domani fino al 23 maggio, permetterà a clienti e aziende di "toccare con mano" le potenzialità del "sistema cognitivo" di Ibm. Come un gigantesco archivio intelligente, Watson e le sue applicazioni "permettono di estrarre informazioni, cooperare con l'uomo elevandone le capacità", spiega Nicola Palazzo, financial services & Watson leader di Ibm. (Video)

Da qui, la necessità di far conoscere a cittadini e aziende le possibilità che derivano dalla digitalizzazione dei processi: l'intelligenza aumentata - "che non può e non intende sostituirsi all'uomo" - può rivoluzionare industria e servizi, non solo nelle grandi fabbriche ma anche nelle realtà della moda, della sanità, degli studi legali, delle banche e della pubblica amministrazione. "Non è un'intelligenza artificiale, ma un supporto: sta all'uomo, con la sua competenza, decidere come usare le evidenze raccolte e come modificarle", spiega sempre Palazzo.

Con Watson, ad esempio, si sarebbe potuto prevenire il cyber attacco che ha colpito 150 Paesi nel mondo: non può sostituire un antivirus o un investimento in sicurezza, ma può "analizzare i trend e aumentare l'accuratezza dei propri sistemi, allertando i responsabili di ciò che sta accadendo". Nel mondo del fashion, invece, Ibm sta iniziando ad aiutare stilisti e nuovi brand: il sistema "è stato in grado di supportare nel disegno di nuove collezioni, accelerando il processo di ricerca nella fase cognitiva, consentendo di osservare gli anni passati, studiare combinazioni di colori e stili", spiega Fabiola Tisbini, director fashion & luxury industry per Ibm.

Per quanto riguarda il mondo bancario e assicurativo, "stiamo cercando di mettere Watson a monte del processo di valutazione e raccolta degli obblighi normativi che regolano la vita di una banca e studiando le applicazioni possibili nelle analisi dei sinistri, per evitare le frodi e facilitare il lavoro dei liquidatori". Nella settimana del Watson Summit ci sarà spazio anche per iniziative più ludiche, al Casello daziario, con showcase, eventi e demo interattive utili a toccare con mano l'innovazione. L'iniziativa sarà interamente seguita da Virgin Radio, con pillole di informazione arricchite dalla presenza di ospiti e personaggi dello spettacolo.

Gli appuntamenti con gli esperti partono domani con 'Il Cognitive nel mondo del Consumer e le soluzioni per ottimizzare il customer journey su tutti i canali'. Ci sarà Luca Binazzi, Director Consumer Industry Ibm. Mercoledì è il giorno di 'Piattaforme dati e infrastrutture per un futuro cognitivo' con Marco Utili - Director of Systems Hardware Ibm. Giovedì, 'le Nuove sfide per la sicurezza: combattere il cybercrime con la cognitive security e prepararsi all'entrata in vigore della GDPR', con Francesco Teodonno, Security Business Unit Leader di Ibm.

Venerdì è il giorno dell' Industria 4.0 e Internet of Things, 'le nuove vie della competitività per migliorare la catena del valore nel New Manufacturing' con Stefano Rebattoni, Gm Global Technology Services di Ibm. Sabato e domenica, 'Watson nella vita quotidiana: le applicazioni per le città, il turismo, la salute, i servizi sociali'. Lunedì 'Cloud & Cognitive: la comprensione e la trasformazione dei dati creano innovazione per l'azienda'. Martedì si termina con 'La business continuity nell'era del cognitive, per una resilienza ai massimi livelli', di nuovo con Stefano Rebattoni.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI