Home . Soldi . Economia . Imu e Tasi, come pagarle

Imu e Tasi, come pagarle

ECONOMIA
Imu e Tasi, come pagarle

(Fotogramma)

Mancano 10 giorni alla scadenza per il pagamento di Imu (Imposta municipale propria) e Tasi (Tributo per i servizi indivisibili). La prima rata di acconto va versata infatti entro il 16 giugno, mentre la seconda entro il 18 dicembre, dal momento che la scadenza naturale del 16 cade quest'anno di sabato.

Ma come si pagano Imu e Tasi? Dopo aver calcolato l'importo dovuto (i Comuni non inviano a casa nessun bollettino), le possibilità sono due: i versamenti si possono effettuare tramite modello F24 o bollettino postale. Anche se Imu e Tasi riguardano lo stesso immobile vanno compilati due moduli distinti con i relativi codici di riferimento dei tributi.

Il modello F24, disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate, permette al contribuente di effettuare con un’unica operazione il pagamento delle somme dovute, compensando il versamento con eventuali crediti. I contribuenti titolari di partita Iva hanno l’obbligo di utilizzare, anche tramite intermediari (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.), modalità telematiche di pagamento.

Sia con il modello F24 sia con il bollettino postale il pagamento deve essere effettuato con arrotondamento all’euro per difetto se la frazione è pari o inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.