Home . Soldi . Economia . Inaugurato a Milano il primo ufficio postale del futuro

Inaugurato a Milano il primo ufficio postale del futuro

L'ad Del Fante, 'è un test, pronti a esportare tecnologia e ad aggiungere qualità per i clienti'

ECONOMIA
Inaugurato a Milano il primo ufficio postale del futuro

(Foto Adnkronos)

Tecnologia e modernità a favore dei clienti. Sono questi gli ingredienti del nuovo ufficio postale in via Algarotti a Milano, all'interno del palazzo della Regione Lombardia. Completamente rinnovato, offre ai clienti soluzioni digitali evolute, il tutto con attenzione alla sostenibilità energetica. A tagliare il nastro è stato l'amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante. "E' una giornata importante - spiega Del Fante - perché iniziamo qua da Milano, dalla Lombardia, con un nuovo layout degli uffici e un progetto direi molto efficiente e gradevole" a favore dei clienti.

"Iniziamo dentro la Regione, dentro le istituzioni", dice Del Fante ringraziando il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, presente all'inaugurazione di quello che è "un test. Le prime impressioni sono positive e sulla base del ritorno cercheremo di esportare questo modello sull'intero territorio", evidenzia l'ad. A disposizione dei clienti strumenti come l'app Ufficio postale e le tecnologie multimediali per ridurre al minimo i tempi di attesa o eseguire operazioni in modo automatizzato, come il ritiro e la spedizione dei pacchi.

All'ingresso è posizionato un desk di accoglienza e addetti che indirizzeranno i clienti agli sportelli giusti per i servizi richiesti. La sala d’attesa è dotata di connessione wi-fi gratuita, presenti anche vetrine con tag Nfc e QRcode per accedere in modo innovativo alle informazioni su prodotti e servizi. Dal test del capoluogo lombardo, il gruppo continuerà l'innovazione lungo la Penisola. "Ci sono altre iniziative sul territorio, i nostri uffici nel corso del tempo saranno rimodernati e soprattutto aggiungeremo servizi e qualità di interazione con i nostri clienti", sottolinea Del Fante.

La rete di Poste Italiane conta 12.845 uffici postali diffusi sul territorio nazionale, dove ogni giorno vengono eseguite 2,65 milioni di operazioni postali e finanziarie. Per il presidente della Regione Lombardia, "E' importante la presenza delle Poste nel palazzo della Regione, ma soprattutto lo è in Lombardia. L'ufficio postale è un punto di riferimento per tutti i cittadini. Per questo, stiamo pensando di avere un rapporto più intenso con loro, per promuovere, far conoscere meglio, veicolare maggiori informazioni circa le nostre misure destinate a cittadini e imprese".

Il progetto - realizzato dallo studio di architettura 'Citterio' di Milano - si inquadra all’interno di un programma di valorizzazione degli uffici postali e restituisce uno spazio "che coniuga la tradizionale immagine di capillarità e vicinanza ai cittadini, propria di Poste Italiane, con l’innovazione nelle soluzioni adottate e nei servizi offerti".

L’ufficio postale del Palazzo della Regione Lombardia risponde anche ai principi 'green' che ispirano le politiche di sostenibilità ambientale del gruppo quotato. Particolare attenzione è prestata alle misure per il risparmio energetico nella scelta dei materiali, nelle soluzioni adottate e nelle fonti energetiche. Gli spazi sono illuminati con tecnologia a led che permette un risparmio di energia di oltre il 60%, i pavimenti sono in gres speciale made in Italy, e i pannelli installati sono prodotti con il 100% di materiale riciclato.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI