Home . Soldi . Economia . Arriva Sky Q

Arriva Sky Q

ECONOMIA
Arriva Sky Q

Programmi, contenuti on demand o registrati, trasmessi su più televisori e supporti in casa o fuori casa, e senza cavi. Arriva Sky Q, molto più di un decoder, prenotabile già da oggi e in commercio a partire dal prossimo 29 novembre.

Una piccola rivoluzione, insomma, contenuta nella piattaforma tecnologica presentata ieri a Milano. Ma cos'è e come funziona esattamente? Sky Q è un cosiddetto ecosistema 'multiroom', che trasforma cioè la casa in un unico ambiente di visione integrato su tv e device: ciò significa che un box principale comunicherà in modalità wireless con gli altri televisori (grazie ai supporti Sky Q Mini e attraverso l'app Sky Go Q) e con tutti i device mobili, tablet o smartphone, per consentire agli utenti di guardare differenti contenuti in più stanze della casa contemporaneamente, ma attraverso un unico supporto di base. Inoltre, grazie all'applicazione, i contenuti si potranno portare anche fuori casa.

A dare il via alla nuova offerta Sky sarà Sky Platinum, box collegato sia alla parabola sia alla rete internet con una memoria di 2 terabyte che consente di registrare fino a 1000 ore di contenuti in HD e fino a quattro programmi contemporaneamente mentre se ne vede un quinto. Il costo? Per avere un box Platinum e uno Sky Mini Q si spenderanno circa 199 euro, più 69 euro per ogni Sky Mini aggiuntivo. Compresi nel costo, 40 canali satellitari.

Inoltre, a marzo l'offerta si arricchirà di una nuova serie di servizi e funzionalità, come il 4K HDR, la Sky Soundbox, il Voice control. Arriverà poi nel corso della primavera anche Sky Q Black, che si aggiungerà alla gamma dei prodotti Sky Q e che consentirà l'accesso all'ecosistema anche a chi vuole utilizzarlo solo sulla televisione principale e sui device mobili.

Questo box - "non chiamateli più decoder" sottolinea l'amministratore delegato Sky Andrea Zappia -, mette quindi a sistema tutte le innovazioni lanciate in questi anni: dalla registrazione alla pausa, dall'on demand al restart. Ma non basta. Si evolve infatti anche il telecomando che si sincronizza ancora più facilmente con la tv di casa e che, grazie al Bluetooth, non deve essere puntato verso Sky per funzionare. Il telecomando è stato pensato per navigare all'interno della nuova Home di Sky Q e anche trovarlo sarà più semplice: premendo il tasto centrale sul box Sky Q Platinum inizierà a suonare.

Quali sono le altre funzionalità? Nella Home di Sky Q sarà presente la nuova sezione My Q con le ultime novità, i titoli consigliati e i programmi iniziati; poi la ricerca con Mini Tv, che consentirà di seguire un programma e di sceglierne uno successivo con un'anteprima 'picture in picture' della diretta di un altro canale. La ricerca rapida renderà inoltre disponibile un contenuto in pochi istanti semplicemente digitando una parte del titolo o del nome del regista o dell'attore. Presente anche una nuova modalità di scorrimento della guida tv, con la programmazione settimanale di tutti i canali della piattaforma.

Tra le funzioni di Sky Q anche la possibilità di interrompere la visione sullo schermo e proseguirla su un altro dal momento esatto della pausa. O ancora, grazie all'autoplay, far iniziare automaticamente l'episodio successivo della serie tv che si sta guardando. Le app? "Saranno poche e selezionate", spiega ancora Zappia, spiegando che "non diventeremo un app Store".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.