Home . Soldi . Economia . Stufa a pellet, quando è meglio comprare

Stufa a pellet, quando è meglio comprare

ECONOMIA
Stufa a pellet, quando è meglio comprare

(Fotogramma)

Anche se fa ancora molto caldo questo potrebbe essere il momento giusto per acquistare una stufa a pellet o a legna. In questo momento, infatti, è possibile risparmiare sul costo dell'impianto visto che i commercianti tendono a ridurre i prezzi. E' possibile, inoltre, trovare il materiale per la combustione come il pellet a un prezzo scontato. Un ottimo motivo per fare scorta in vista dei mesi invernali. L'acquisto di una stufa a pellet, collegata alla caldaia, può essere particolarmente oneroso. Si possono superare anche i 4.000 euro compreso il montaggio. Tuttavia trattandosi di fonti rinnovabili e di apparecchi che garantiscono alti rendimenti a fronte di basse emissioni, lo Stato riconosce diverse agevolazioni fiscali per chi decide di acquistare una stufa a pellet. La prima agevolazione è l’Ecobonus che consiste in una detrazione ai fini Irpef del 50% o 65% del costo dell'impianto. Per richiedere l'Ecobonus è necessario che la spesa riguardi specifici interventi volti al risparmio energetico, per un costo complessivo che non può superare i 30.000 euro. Questo bonus quindi verrà erogato in 10 rate annuali nella forma di riduzione delle imposte Irpef dovute. In alternativa c'è il Conto termico 2.0. con il quale invece il costo della stufa a pellet viene in parte rimborsato in un'unica soluzione (se l'importo è inferiore ai 5.000 euro), ma solo se questa viene acquistata in sostituzione di un impianto di riscaldamento più obsoleto con una potenza non inferiore al 10% di quello appena acquistato. In tal caso l'importo del rimborso dipende sia dalla zona in cui ci si trova (a seconda del consumo medio di energia e gas) che dalla potenza dell'impianto. Per maggiori dettagli in merito è meglio chiedere al venditore la percentuale di rimborso riconosciuta per quella determinata stufa e per la zona in cui siete residenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.