Home . Sostenibilita . Best Practices . Decalogo green per combattere l'afa con un occhio alla bolletta

Decalogo green per combattere l'afa con un occhio alla bolletta

I consigli di ABenergie

BEST PRACTICES
Decalogo green per combattere l'afa con un occhio alla bolletta

(Fotolia)

Caldo uguale aumento dei consumi di energia a causa dell'uso massiccio di climatizzatori ed elettrodomestici per combattere l'afa. In questo scenario ABenergie, produttore e fornitore di energia elettrica rinnovabile che si occupa anche di trading e fornitura di gas naturale su tutto il territorio nazionale, offre alcuni suggerimenti per risparmiare sulla bolletta di energia elettrica e gas e, allo stesso tempo, proteggere l’ambiente.

1.Scegliere elettrodomestici ad alta efficienza energetica (ovvero quelli marchiati con A++ ed anche A+++). Questo vale per i condizionatori ma anche per tv e piccoli elettrodomestici.

2. Privilegiare la luce solare rispetto a quella artificiale, soprattutto in estate quando le ore di luce sono tante.

3. Spegnere le luci quando non si usano.

4. No alla modalità stand-by. Evitare di lasciare gli apparecchi elettronici come computer, stampanti e televisori in stand-by quando non si utilizzano per lungo tempo. Meglio spegnerli. Un pc in modalità stand-by, infatti, può consumare fino a 20Wh.

5. Mantenere una temperatura interna non inferiore ai 25°. Per la nostra salute e per proteggere l’ambiente la soluzione migliore è mantenere una differenza termica tra interno ed esterno della propria abitazione tra 7-8 gradi. Per non disperdere il fresco, inoltre, è bene ricordarsi di chiudere porte e finestre.

6. Impostare il condizionatore sulla modalità deumidificazione. Spesso, infatti, la sensazione di caldo non è dovuta alla temperatura ma al tasso di umidità.

7. Sostituire le lampade ad incandescenza con quelle di nuova generazione. Le lampade Led o a risparmio energetico, oltre a consumare meno energia per produrre la stessa quantità di luce, evitano il surriscaldamento degli ambienti in estate.

8. Ridurre la temperatura dell’acqua della lavatrice. Utilizzare la lavatrice sempre a pieno carico e scegliere programmi con una temperatura dell’acqua più bassa garantisce consumi minori e una riduzione degli sprechi.

9. Fare docce tiepide per ridurre il tasso di umidità in casa e i consumi.

10. Spegnere in anticipo il forno, lasciando che la cottura venga ultimata a forno spento ma ancora caldo. La stessa cosa può essere fatta con il ferro da stiro: quando ancora tiepido si possono stirare i capi meno stropicciati, per passare poi a quelli più pesanti e complicati quando raggiunge la temperatura massima, spegnendo qualche minuto prima di avere terminato.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI