Home . Sostenibilita . CSR . Prevenzione, dialogo e cooperazione per 'Gioco responsabile' di Gtech

Prevenzione, dialogo e cooperazione per 'Gioco responsabile' di Gtech

CSR
Prevenzione, dialogo e cooperazione per 'Gioco responsabile' di Gtech

In Italia Gtech, attraverso il marchio Lottomatica, porta avanti dal 2007 un programma di Gioco Responsabile ispirato alle migliori pratiche seguite su scala internazionale. Il Programma si basa su tre principi fondamentali: Prevenzione, Dialogo e Cooperazione ed è costituito da 10 aree di intervento che permettono di presidiare tutto il processo di gestione del gioco con la corretta consapevolezza e attenzione ai suoi risvolti sociali.

Tre gli obiettivi principali del programma: "Prevenzione del Gioco Minorile", "Prevenzione del gioco problematico" e "supporto ai giocatori problematici".

Per quanto riguarda l'attività di "Prevenzione del Gioco minorile", il direttore generale di Gtech Fabio Cairoli, ha spiegato oggi alla presentazione del 7° bilancio di sostenibilità, che si è sviluppata attraverso una campagna di informazione, in collaborazione con il Moige e la Fit presso i principali Centri Commerciali di tutta Italia. L'iniziativa, denominata 18+, è stata supportata anche da una campagna di comunicazione di sensibilizzazione ed ha toccato venti città, coinvolgendo circa 41.000 persone. La Campagna 18+ proseguirà anche nel 2014 con una presenza più diffusa e ancora più capillare nelle piazze delle principali città italiane.

In merito alla "Prevenzione del Gioco Problematico" la collaborazione con l'Università La Sapienza di Roma - Cirmpa ha prodotto la terza edizione della ricerca sul monitoraggio del fenomeno del gioco problematico. È in fase di conclusione, inoltre, una ricerca per approfondire le credenze e i fattori che possono influenzare l'atteggiamento dei giocatori, in collaborazione con il Policlinico Gemelli e l'Università Cattolica. Sempre in collaborazione con l'Università Cattolica, infine, è stata svolta una ricerca triennale finalizzata a rilevare la percezione del settore del gioco da parte dei giovani e a raccogliere suggerimenti per un approccio responsabile al business ed alla comunicazione.

Infine, per il "Supporto ai giocatori problematici" Gtech ha sviluppato ulteriormente il servizio di helpline "GiocaResponsabile" rivolto ai giocatori e ai loro familiari realizzato in collaborazione con gli specialisti di FeDerSerD, al quale hanno deciso di aderire altri concessionari.

Per quanto riguarda le campagne di comunicazione in Italia, tutti i brand di prodotto di Lottomatica hanno adottato il "Codice di autoregolamentazione per la pubblicità del settore", realizzato all'interno di Confindustria Sistema Gioco Italia e ispirato ai principi di trasparenza e rispetto nei confronti dei consumatori e alla tutela dei minori.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI