Home . Sostenibilita . CSR . Capitale naturale, al via progetto di ricerca alle Tremiti

Capitale naturale, al via progetto di ricerca alle Tremiti

Con il sostegno di Tirrenia Cin

CSR
Capitale naturale, al via progetto di ricerca alle Tremiti

(Fotogramma)

Un progetto di contabilità ambientale che servirà a ricavare numerose informazioni di carattere turistico, economico e gestionale sull’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti. A sostenere la ricerca, condotta dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (Ulr CoNisMa) in collaborazione con l'Ente Parco Nazionale del Gargano, è il Gruppo Onorato Armatori attraverso la compagnia Tirrenia Cin.

Il progetto è stato avviato in seguito alla richiesta, da parte della Comunità Europea, di quantificare il capitale naturale di tutte le aree marine protette, compresa quella delle Isole Tremiti. Ai turisti della linea Termoli-Tremiti vengono consegnati a bordo dei questionari relativi alla conoscenza che hanno dell’area protetta e alle attività a cui si dedicheranno una volta arrivati. Tutte le risposte saranno poi raccolte e messe in un database con l’obiettivo di valutare e monitorare il patrimonio ambientale, non soltanto dal punto di vista fisico e biologico ma anche da quello economico.

I dati raccolti serviranno quindi a ricavare numerose informazioni di carattere turistico, economico e gestionale sull’Area Marina Protetta delle Isole Tremiti. Tirrenia garantisce, per la tratta Termoli-Isole Tremiti, 11 corse alla settimana fino alla fine di settembre e 10 corse settimanali dal 1 ottobre al 31 dicembre.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI