Home . Sostenibilita . In Pubblico . A Lumezzane la prima scuola italiana certificata CasaClima

A Lumezzane la prima scuola italiana certificata CasaClima

l'edificio ha ridotto del 50% i consumi termici e del 40% i consumi elettrici

IN PUBBLICO
A Lumezzane la prima scuola italiana certificata CasaClima

Una riduzione del 50% dei consumi termici e del 40% dei consumi elettrici dell’edificio che consentono alla Pubblica Amministrazione un risparmio complessivo annuo di circa 13.000 euro rispetto ai consumi pre-intervento. Per questi risultati, la scuola secondaria “Serafino Gnutti” di Lumezzane è diventata la prima in Italia ad aver ottenuto la certificazione CasaClima School R che promuove la qualità nel risanamento energetico degli edifici scolastici esistenti.

La certificazione volontaria, rilasciata da CasaClima (ente strumentale della Provincia Autonoma di Bolzano), premia il progetto di riqualificazione energetica realizzato da Innowatio attraverso interventi di efficientamento quali: la realizzazione del cappotto termoisolante, la realizzazione di un nuovo impianto di generazione, la sostituzione degli infissi esistenti e l’installazione di pannelli fotovoltaici, oltre alla sostituzione di tutti gli apparecchi di illuminazione.

Ridotti del 50% i livelli di anidride carbonica all’interno delle aule grazie all’installazione di misuratori che, al raggiungimento di determinati livelli, segnalano la necessità di effettuare il ricambio dell’aria.

Inoltre, tra gli aspetti più innovativi del progetto rientra il sistema di monitoraggio e telecontrollo gestito da remoto, che consente di monitorare in ogni momento la temperatura degli ambienti assicurando il migliore comfort all’interno degli ambienti gestendo al contempo i livelli di consumo in funzione della reale necessità dei fruitori.

“L’intervento di efficientamento e controllo realizzato dalla precedente amministrazione sulla Scuola Serafino Gnutti e sul Municipio, ha trovato continuità nella nostra amministrazione. Riuscire a coniugare rispetto per l’ambiente, risparmio e comfort in ambienti che hanno un utilizzo intenso è il principio al quale ispiriamo ogni nostro investimento per garantire sostenibilità ambientale e gestionale a tutte le strutture pubbliche", dichiara il sindaco di Lumezzane Matteo Zani.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI