Home . Sostenibilita . In Pubblico . Toyota, entro il 2030 target da 5,5 mln di vetture elettrificate l'anno

Toyota, entro il 2030 target da 5,5 mln di vetture elettrificate l'anno

IN PUBBLICO
Toyota, entro il 2030 target da 5,5 mln di vetture elettrificate l'anno

Entro il 2030 Toyota punta a vendere oltre 5,5 milioni di vetture elettrificate l’anno, incluso 1 milione di veicoli a zero emissioni (BEV, FCEV). E' quanto emerge dalla nuova strategia per la diffusione di veicoli elettrificati per il periodo 2020-2030 annunciata oggi da Toyota Motor Corporation. La strategia è incentrata sullo sviluppo e il lancio di nuove ibride (HEV), ibride Plug-in (P-HEV), Elettriche a batterie (BEV) e vetture Fuel Cell (FCEV).

Entro il 2025 ogni modello Toyota e Lexus sarà disponibile esclusivamente o con almeno una variante elettrificata. Questo sarà possibile grazie all’incremento del numero di versioni HEV, PHEV, BEV e FCEV. Come risultato tutto ciò porterà all’eliminazione dei progetti che non prevedano una versione elettrificata.

Toyota annuncia l'intenzione di accelerare la diffusione dei BEV con oltre 10 modelli il cui lancio è previsto entro il 2025. Il lancio partirà dalla Cina per poi attraversare i mercati di Giappone, India, Stati Uniti ed Europa. La gamma FCEV di automobili e veicoli commerciali sarà ampliata entro i primi anni della prossima decade. È previsto inoltre l’ampliamento della gamma di veicoli ibridi, possibile grazie allo sviluppo del Toyota Hybrid System II (già disponibile sulla nuova Prius e sul nuovo C-HR), all’introduzione di una versione più potente del sistema su alcuni dei nuovi modelli, e allo sviluppo di un sistema ibrido semplificato da implementare su un numero selezionato di vetture. La gamma PHEV di Toyota, inoltre, subirà un incremento significativo nei prossimi anni.

Quella delle batterie è una tecnologia di fondamentale importanza per l’elettrificazione del settore Automotive. Una sfida che implica diverse problematiche relative alla densità energetica, al packaging e ai costi. Toyota è impegnata in prima persona nello sviluppo di batterie allo stato solido di nuova generazione, la cui commercializzazione è prevista entro i prossimi anni. Toyota e Panasonic hanno inoltre avviato una collaborazione rafforzata per lo sviluppo delle batterie agli ioni di litio, in particolare quelle prismatiche, con lo scopo di migliorarne la resa e contribuire quindi alla diffusione delle auto elettriche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.