Home . Sostenibilita . Professioni . Formazione 'green', i corsi in provincia di Varese

Formazione 'green', i corsi in provincia di Varese

PROFESSIONI
Formazione 'green', i corsi in provincia di Varese

Prendersi cura del territorio, risorsa comune e preziosa, significa avviare un cambiamento ambientale partecipato e condiviso, in modo che tutti - le specie animali e vegetali, ma anche l’uomo - ne possano trarre beneficio. È da questo assunto che Istituto Oikos e Legambiente Lombardia uniscono le forze per organizzare due corsi di formazione rivolti a soggetti diversi, ma con un obiettivo comune.

Si tratta di un ciclo di incontri dedicato alla progettazione e alla gestione ambientale per lo staff delle istituzioni comunali e professionisti del settore, e una serie di appuntamenti gratuiti aperti a tutti su monitoraggi ambientali, botanica e zoologia. Un’iniziativa del progetto "Sistema Olona. La Biodiversità che scorre", finanziato da Fondazione Cariplo.

Il primo, "Progettazione e gestione agro-ambientale pubblica e privata", offre a tecnici comunali e professionisti gli strumenti utili a definire un patrimonio comune di conoscenze sui temi della biodiversità, verde urbano, rete ecologica. Il corso è gratuito per lo staff comunale o di enti pubblici e ha un costo di 50 euro per i liberi professionisti. L'iscrizione è obbligatoria e c'è tempo fino al 5 aprile (fino ad esaurimento posti). Questo primo corso si svolgerà il 12 e 19 aprile e il 3 maggio presso la sala consiliare di Villa Aliverti in piazza San Rocco, Vedano Olona; e il 10, 17 e 24 maggio 2018 all’Auditorium di Cislago, in via della Stazione.

"L’ambiente Olona" è invece il titolo del ciclo di incontri gratuito aperto a tutti (studenti, insegnanti, GEV, associazioni del territorio e cittadini). È un’occasione per approfondire gli aspetti naturalistici delle aree interessate dal progetto “Sistema Olona”, elementi di base di botanica e zoologia sistematica, metodi di monitoraggio della fauna e della vegetazione, fondamenti di comunicazione naturalistica.

Il corso è articolato in 4 incontri teorici di tre ore ciascuno dalle ore presso la sede dell’Università degli Studi dell’Insubria e due uscite (dedicate al monitoraggio di avifauna, erpetofauna e invertebrati e a chirotteri, anfibi e rapaci notturni), nelle seguenti date: 26 aprile, 3 maggio, 10 maggio (data in cui è prevista l’uscita notturna), 17 maggio, 19 maggio. Iscrizioni entro il 20 aprile.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI