Home . Sostenibilita . World in Progress . Illuminazione pubblica efficiente, premiato il progetto Lumière

Illuminazione pubblica efficiente, premiato il progetto Lumière

WORLD IN PROGRESS

Promuovere l’efficienza nella gestione del servizio di pubblica illuminazione, nel rispetto del contesto territoriale e delle esigenze dei cittadini e dell’ambiente. Questo l'obiettivo del progetto Lumière dell’Enea che, nell’ambito di Forum Pa 2017, si è aggiudicato il premio speciale 'Ivan Cicconi - Quindicennale Terotec' dell’11a edizione di 'Best Practice Patrimoni Pubblici'. Il riconoscimento, assegnato per l’attività di supporto alla gestione dell’illuminazione comunale, è stato consegnato alla responsabile Enea del progetto Nicoletta Gozo.

Il progetto Lumière è finanziato nell’ambito dell’Accordo di Programma tra Enea e ministero dello Sviluppo Economico sulla Ricerca di Sistema Elettrico.

Tutti i Comuni possono accedere gratuitamente al progetto Lumière che mira a rendere efficienti i 10 milioni di punti luce della rete di illuminazione pubblica nazionale, una voce di spesa che grava ogni anno per 1,5 miliardi di euro sui bilanci degli 8mila Comuni italiani. Il progetto fornisce supporto ai sindaci e alle amministrazioni comunali, sia in termini di campagne formative che di programmazione degli interventi di riqualificazione, con l’adozione di tecnologie innovative in grado di abbattere fino al 35% la bolletta complessiva dei Comuni, 500 milioni di euro in meno all’anno, e di ridurre da 3 a 2 milioni le tonnellate di CO2 prodotte ogni anno.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI