Home . Sport . Gp Malesia, Hamilton davanti a Raikkonen nelle seconde libere

Gp Malesia, Hamilton davanti a Raikkonen nelle seconde libere

SPORT
Gp Malesia, Hamilton davanti a Raikkonen nelle seconde libere

La Mercedes di Lewis Hamilton nelle libere del Gp della Malesia (Foto Afp)

La Mercedes di Lewis Hamilton ha chiuso in prima posizione la seconda sessione di prove libere del Gp della Malesia, dopo i problemi alla power unit accusati nella prima sessione. Il campione del mondo ha chiuso con il tempo di 1'39''790, unico pilota a scendere sotto l'1'40'', davanti alla Ferrari del finlandese Kimi Raikkonen in 1'40''163 e all'altra Mercedes di Nico Rosberg a 428 millesimi con il tempo di 1'40''218.

Ottima quarta posizione per la Red Bull del russo Daniil Kvjat con il tempo di 1'40''346, e per le Williams di Vallterri Bottas, quinto a 556 millesimi e Felipe Massa, sesto a +0.770. Solo settima l'altra Ferrari di Sebastian Vettel con un ritardo di 862 millesimi in 1'40''652. Chiudono la top ten, Max Verstappen (Str Renault), Marcus Ericsson (Sauber) e Daniel Ricciardo (Red Bull). Indietro le due McLaren-Honda, con il rientrante Fernando Alonso al 16esimo posto in 1'42''506 e Jenson Button, 17esimo, in 1'42''637.

Si è detto comunque soddisfatto del lavoro svolto, il ferrarista Sebastian Vettel. "Fa davvero caldo e questo rende difficile lavorare per tutte le macchine con gli pneumatici, ma è stata una buona giornata, sono abbastanza soddisfatto di quello che ho fatto, si poteva fare meglio con la velocità ma va bene oggi per le prove libere", ha spiegato il tedesco Vettel. Il pilota della Ferrari ha chiuso al settimo posto le seconde prove libere, dopo il terzo nella prima sessione. "Sensazioni per le qualifiche? Vedremo, credo che saremo vicini noi e le Williams e probabilmente anche Red Bull e Toro Rosso. E' difficile da dire, quelle davanti saranno sempre forti", ha aggiunto Vettel.

Sicuro di fare bene il campione dle mondo in carica. "Il problema con il motore è risolto, la squadra ha lavorato benissimo, siamo riusciti a risolvere tutto e a uscire di nuovo, sono felice di aver fatto quel bel giro perché il tracciato non è facile e abbiamo girato poco. Ferrari più vicina qui rispetto all'Australia? Sembra proprio di si, ma vediamo domani però", ha detto il pilota della Mercedes, Lewis Hamilton.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.