Home . Sport . Sarri: "Nessuna resa in mie parole sulla Juve. Con la Roma pronti a riscattarci"

Sarri: "Nessuna resa in mie parole sulla Juve. Con la Roma pronti a riscattarci"

SPORT
Sarri: Nessuna resa in mie parole sulla Juve. Con la Roma pronti a riscattarci

Maurizio Sarri (Fotogramma)

"La dichiarazione sulla Juventus? Ho sempre detto che è come il Bayern in Germania, il Paris Saint Germain e il Barcellona. Tutti poi avete scritto che la Juve è più forte. Farla passare come una resa mi ha fatto girare, io non sono uno che si arrende, altrimenti non arrivavo dalla seconda categoria alla Serie A". E' la precisazione del tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, alla vigilia della sfida Champions contro la Roma al San Paolo, big match dell'ottava giornata.

"Sarà una gara importante per noi perché veniamo da una brutta prova e dobbiamo reagire. La Roma ha un potenziale offensivo di grande livello, come il tecnico, quindi la gara è complicata -spiega il mister-. Spero la squadra stia bene, Bergamo potrebbe averci lasciato qualche incertezza facendoci perdere un po' di fiducia (1-0 per l'Atalanta ndr). Noi in queste gare dobbiamo crescere assolutamente. Quando la partita non prende i binari più congeniali dobbiamo gestirla meglio, forse è un percorso inevitabile ma la squadra è giovane e forse deve passare da questi errori. La mentalità serve per considerare le gare tutte uguali".

Infine sul terminale d'attacco del Napoli contro la Roma che dopo l'infortunio al polacco Milik punterà tutto su Gabbiadini: "Non devo dire nulla, altrimenti significherebbe che è cambiato qualcosa. Hanno giocato quasi allo stesso modo, non c'è Milik ed ora c'è Gabbiadini. Poi ci dovremo inventare qualcosa perché Manolo non può certo giocare sempre. E' un grande giocatore".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI