Home . Sport . Europa League, Pioli: "Con l'Hapoel sarà dura, l'Inter dovrà dare il massimo"

Europa League, Pioli: "Con l'Hapoel sarà dura, l'Inter dovrà dare il massimo"

SPORT
Europa League, Pioli: Con l'Hapoel sarà dura, l'Inter dovrà dare il massimo

Stefano Pioli (foto Afp)

"Sappiamo che sarà difficile ma vogliamo dare il massimo e vincere. Ho studiato i nostri avversari, l'Hapoel Be'er Sheva fa bene in campionato e lo ha fatto anche in Europa, sono forti tecnicamente e fisicamente ma possiamo fare bene". E' pronto alla delicata trasferta di Europa League in Israele il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, che dopo il 2-2 nel derby punta ora a una conferma nel quinto incontro del girone K guidato dallo Sparta Praga con 9 punti, a 7 il Southampton, 4 per l'Hapoel, chiudono a 3 i nerazzurri.

"Credo che l'Inter abbia bisogno di giocare partite da dentro o fuori. Non sto pensando all'altra gara del girone perché parliamo solo delle situazioni che possiamo controllare -prosegue l'allenatore emiliano-. Stiamo lavorando in campo e fuori su tutte le situazioni, per migliorare rapidamente. Al momento sono concentrato su domani per ottenere il massimo".

Sul clima che si respira ad Appiano Gentile, Pioli aggiunge: "I giocatori si sono messi a disposizione con positività e volontà, gli atteggiamenti che ho visto sono quelli giusti, su questo stiamo lavorando. Ho visto un gruppo unito. Siamo usciti dalla partita di domenica dimostrando carattere e voglia di fare". Sul momento di Banega, in conferenza stampa dal Turner Stadium Pioli chiarisce: "Devo dire che ho conosciuto un ottimo giocatore, io non boccio nessuno. Ogni partita cerco gli elementi che possano fare il meglio, lui è molto bravo. Non posso dire se giocherà domani, ma posso dire che mi piace avere un centrocampo dinamico e lui è bravo a muoversi tra le linee".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI