Cerca
Home .

Festa nel Casale a Todi per le nozze della figlia di Dini

ADNKRONOS

(di Roberta Lanzara) - Celebrate a Todi le nozze tra Paola Giulia Dini, figlia del già presidente del Consiglio Lamberto Dini e Giovanni Iannelli, direttore della sede regionale Rai per le Marche. A condurre la sposa, capo del Cerimoniale della Fao, l’ex primo ministro: "Sono -ha commentato all’Adnkronos- molto felice di accompagnare mia figlia in una cerimonia civile suggestiva". Per gli sposi rito civile officiato dal sindaco della cittadina umbra, Antonino Ruggiano, nella terrazza delle Lucrezie sabato scorso.

Dopo il sì i festeggiamenti, in maniera riservata, nel Casale di Famiglia, con vista tra le colline sull’antico paese medioevale. Gli sposi hanno lasciato la Terrazza delle Lucrezie accompagnati dalle tre damigelle, Beatrice e Sophie (figlie della sposa) e Maria Grazia (dello sposo) sulle note di ‘Con te partirò’, di Andrea Boccelli, intonato dalla cantante lirica brasiliana Andrea Ferreira, accompagnata dal chitarrista Gionni Di Clemente e da Domenico Candellori. La Ferreira, Di Clemente e Candellori si sono poi esibiti in un raffinato mix di opera e musica leggera durante i festeggiamenti.

Rose bianche e fucsia galleggianti in bulle illuminate da candele hanno incorniciato il casale della famiglia Dini nel corso del ricevimento serale. ‘Note’ umbro-marchigiane hanno caratterizzato il menu curato dalla chef Serena D’Alesio, del relais Marchese del Grillo di Fabriano. Tra le portate, chitarrine al sugo di carni bianche con fiori di zucca, zucchine e guanciale; brasato di vitellina con taccole e menta e un sontuoso mille foglie ‘espresso’ come torta nuziale. Dulcis in fundo sigari e distillati.

Sobrietà e grande eleganza negli abiti. A realizzare il vestito della sposa è stato l’atelier spagnolo Pronovias, che ha mantenuto anche per la figlia dell’ex Premier l’ampia e sobria scollatura sulla schiena, tocco che da sempre contraddistingue la maison. L’abito lungo, con gonna multistrato in chiffon di seta, è stato personalizzato da un prezioso corpino ricamato su tulle, con motivo foliage a piccoli elementi di jais in cristallo e madreperla, scollo a barchetta sul davanti e profondo scollo a v sulla schiena. Organza ricamata e tulle hanno invece caratterizzato i vestiti delle damigelle, confezionati su misura da una esclusiva sartoria romana per bambini.

Assoluta riservatezza sugli ospiti. Tra i presenti comunque la moglie del presidente Dini, Donatella Pasquale Zingone, con la figlia Zingonia Zingone.