cerca CERCA
Venerdì 12 Luglio 2024
Aggiornato: 13:33
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Infortuni, Formazienda: centralità alla formazione sulla sicurezza

Il fondo interprofessionale istituito da Confsal e Sistema Impresa partecipa ad Ambiente e Lavoro

Infortuni, Formazienda: centralità alla formazione sulla sicurezza
12 ottobre 2023 | 18.17
LETTURA: 3 minuti

Formazienda partecipa alla 23ma edizione di Ambiente e Lavoro a Bologna Fiere. Il Fondo interprofessionale, che dal 2008 ad oggi ha stanziato 225 milioni di euro per la formazione continua delle risorse umane, vuole affrontare con una rinnovata capacità progettuale l’emergenza della sicurezza nei luoghi di lavoro. La situazione, fotografata dall’ultimo rapporto dell’Inail che ha denunciato 100 infortuni mortali al mese nel 2022, è ancora molto grave e richiede uno sforzo imponente sul fronte della formazione.

Formazienda, che ha fatto della diffusione tra le aziende dei Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza uno dei nuclei salienti della sua programmazione, era presente a Bologna con uno stand e un team dedicato per informare aziende, professionisti, strutture formative in merito in merito agli strumenti di finanziamento del fondo. Una linea di intervento che si sta tuttora avvalendo dell’Avviso di finanziamento 2/22 che è stato più volte rifinanziato fino a raggiungere la cifra complessiva di 35 milioni di euro. Formazienda, nel contesto della manifestazione, ha organizzato un convegno tecnico-formativo. Hanno aperto i lavori del convegno il segretario generale Confsal, Angelo Raffaele Margiotta, e il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza.

Il segretario generale Confsal, Angelo Raffaele Margiotta, ha dichiarato: “L’impegno della Confsal a sostegno della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali è costante. L’aspetto educativo è fondamentale. Bisogna riconoscere il protagonismo della società civile perché il concetto della prevenzione diventi naturale in qualsiasi contesto lavorativo e nella vita quotidiana di ognuno di noi”. Per il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza, “la cultura della sicurezza è un fattore di innovazione e di crescita". "Da sempre la nostra confederazione mette in campo importanti attività finalizzate alla tutela dei dipendenti e delle aziende. La nostra collaborazione strutturale con Inail, attraverso l’azione di promozione dei Mog, dimostra il grande valore che attribuiamo alla sicurezza nei luoghi di lavoro”, ha ricordato.

Successivamente, sono intervenuti i relatori del convegno che ha dedicato anche un ampio spazio alle politiche e alle normative della sicurezza nell’ambito sportivo. Ha moderato l’incontro Cesare Di Cintio, esperto in diritto sportivo. A seguire i relatori: Andrea Marco Colarusso, docente di diritto dell’ordinamento sportivo presso l’Università degli studi di Roma ‘Foro Italico’; Francesco Spirito, dello Studio Ferrajoli - Tax and Law Firm; Federica Valeriani, docente di igiene e sanità pubblica presso l’Università degli studi di Roma 'Foro Italico'; Umberto Ceriano, consulente del lavoro; Domenico Orabona, presidente Ebiten - Ente bilaterale nazionale del terziario. L’intervento conclusivo, con la descrizione delle azioni programmatiche del Fondo in riferimento al 2024, era affidato al presidente di Formazienda, Andrea Bignami.

“A partire dall’anno della fondazione nel 2008 - ha sottolineato il presidente Bignami - Formazienda ha espresso una tenace volontà nel promuovere una migliore, aggiornata e più efficace cultura della sicurezza nel mondo del lavoro. Complessivamente, abbiamo destinato 225 milioni di euro formando più di 580mila persone e una quota importanti dei nostri sforzi e del nostro operato ha premiato i piani formativi riconducibili alla tematica della sicurezza. Solamente nel biennio del Covid, grazie ai finanziamenti di Formazienda, circa 69mila persone sono state qualificate e riqualificate sul fronte della prevenzione. La tematica della sicurezza, peraltro, si sta evolvendo incrociando i grandi cambiamenti del lavoro. È nostra intenzione continuare nella direzione intrapresa sostenendo con forza i piani formativi che includono nel concetto di sicurezza aspetti rilevanti legati alla digitalizzazione, all’ambiente e alla salute intesa anche come benessere e felicità del lavoro”.

Formazienda, con 100mila imprese iscritte per 720mila dipendenti, rappresenta uno dei principali fondi interprofessionali attivi in Italia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza