cerca CERCA
Giovedì 25 Luglio 2024
Aggiornato: 14:01
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Rifiuti: giocattoli elettrici a fine vita, solo 2% è avviato a corretto riciclo

19 novembre 2014 | 15.19
LETTURA: 2 minuti

I giocattoli elettrici ed elettronici a fine vita sono dei Raee ma solo il 2% dell’immesso sul mercato viene avviato a un corretto riciclo. E' quanto comunica Remedia, Consorzio nazionale per la gestione eco-sostenibile dei Rifiuti Tecnologici, che, anche quest’anno, è protagonista di G! come giocare, la fiera-evento dedicata ai più piccoli in programma dal 21 al 23 novembre 2014 presso FieramilanoCity.

“Pochi sanno che i giocattoli elettrici ed elettronici a fine vita sono considerati Raee e devono essere smaltiti correttamente per preservare l’ambiente e non sprecare risorse importanti”, dichiara Danilo Bonato, Direttore Generale di ReMedia. Ad esempio, da una console del peso 2 kg è possibile ricavare ferro (45,50%), plastica (19%), alluminio (4%), rame (1,5%) e altri materiali, tra cui una piccola percentuale di metalli preziosi e terre rare, che possono essere reintrodotte nel ciclo produttivo.

“Si stima che delle 12 mila tonnellate di giocattoli elettronici immesse sul mercato in Italia, ne vengano riciclate 230, vale a dire solo il 2%. E’ chiaro che coinvolgere le famiglie e i più piccoli in attività di educazione e sensibilizzazione diventa fondamentale”, continua Bonato. Per questa edizione di G! come Giocare, ReMedia organizza uno spettacolo interattivo dal titolo 'Salviamo il parco e i Raee', che coinvolgerà i bambini presenti in fiera per sensibilizzarli al rispetto della natura e al corretto riciclo dei rifiuti tecnologici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza