cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 22:26
Temi caldi

Alcatel Lucent: Serracchiani, stabilimento Trieste opportunità per Regione

30 giugno 2015 | 16.24
LETTURA: 2 minuti

Specializzato nella produzione di sistemi ottici per le telecomunicazioni

alternate text
Debora Serracchiani

"Siamo sulla stessa lunghezza d'onda". Lo ha detto la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, al termine del tavolo con le parti sociali su Flextronics, il gruppo che in questi giorni ha perfezionato l'acquisizione dello stabilimento di Trieste dell'Alcatel-Lucent, specializzato nella produzione di sistemi ottici per le telecomunicazioni.

Alla riunione hanno partecipato anche il vicepresidente e assessore alle Attività produttive, Sergio Bolzonello, e l'assessore all'Università e ricerca, Loredana Panariti. Per Flextronics era presente il vicepresidente, Eric Sislian, assieme ai rappresentanti di Alcatel, delle organizzazioni sindacali territoriali e aziendali, compresi quelli dei lavoratori somministrati.

Nel corso della riunione, si è continuato a lavorare sui due temi già impostati nei precedenti incontri: da un lato, la ricerca e lo sviluppo; dall'altro, la formazione e riqualificazione professionale. La Regione ha presentato oggi due documenti, elaborati dalle direzioni Attività produttive e università e ricerca, sugli strumenti a disposizione delle imprese insediate in Friuli Venezia Giulia. Su questo proseguirà il confronto tecnico fra le parti.

"Il nostro obiettivo -ha spiegato la presidente- è attrarre investimenti. Di fronte a una multinazionale come Flextronics, abbiamo la possibilità di creare le condizioni per integrare lo stabilimento di Trieste con il nostro sistema della conoscenza e dell'alta formazione, in modo da promuovere innovazione industriale ed elevare le competenze e il livello professionale degli addetti".

"La risposta dell'azienda -ha aggiunto- è stata estremamente positiva. Con Flextronics puntiamo a definire un modello di relazioni fra istituzioni e imprese, per rilanciare un intero settore produttivo. Insomma, ci sono tutte le condizioni per lavorare bene".

Anche per il vicepresidente Bolzonello, la presenza di Flextronics rappresenta "un'occasione importante per accrescere in generale la competitività del tessuto economico del Friuli Venezia Giulia": l'azienda ha confermato oggi "l'obiettivo di fare dello stabilimento di Trieste un incubatore di tecnologia avanzata per tutto il gruppo, con ricadute anche sulle piccole e medie imprese locali, utilizzando gli strumenti messi a disposizione dalla Regione".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza