cerca CERCA
Sabato 10 Dicembre 2022
Aggiornato: 21:58
Temi caldi

Attacco Istanbul, Mattarella: "Far fronte a barbarie con necessaria fermezza"

01 gennaio 2017 | 18.09
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"L'Italia è vicina alla Turchia, nella radicata consapevolezza che occorra continuare a far fronte alla barbarie terrorista con la necessaria fermezza e anche attraverso la continua affermazione, in ogni ambito, della libertà e dello stato di diritto, valori fondanti della convivenza e della coesione democratica che il fondamentalismo intende spezzare". E' il passaggio chiave del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdogan.

"Ho appreso con profonda tristezza dell'ennesimo, vile attentato contro cittadini inermi, perpetrato questa notte nella Città di Istanbul, e desidero porgerLe, a nome degli italiani e mio personale, sentimenti di cordoglio e partecipe vicinanza", premette il Capo dello Stato. Il terrorismo fondamentalista, prosegue, "ha diretto, ancora una volta, la sua furia distruttrice con l'obiettivo di mietere quante più vittime indifese possibile e di minacciare la serenità di ciascuno di noi, in ogni Paese, in ogni luogo".

"Rinnovo a Lei, Signor Presidente, alle famiglie delle vittime e ai feriti - ai quali auguro un pronto e completo ristabilimento - la sincera solidarietà dell'Italia tutta", conclude il Capo dello Stato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza