cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:10
Temi caldi

Iraq: Unhcr, 10mila in fuga da citta' cristiana vicino Mosul

27 giugno 2014 | 17.11
LETTURA: 1 minuti

alternate text

(Aki) - Diecimila persone hanno abbandonato Qara Qosh, citta' a maggioranza cristiana dell'Iraq settentrionale, in seguito a un attacco con colpi di mortaio. Lo ha riferito l'Agenzia Onu per i rifugiati (Unhcr), precisando che gli abitanti della citta', che si trova ad est di Mosul, finita a inizio mese nelle mani dello Stato Islamico, si sono diretti verso Erbil, capoluogo della regione semi-autonoma del Kurdistan iracheno.

L'esodo da Qara Qosh - ha sottolineato Unhcr - e' scattato all'inizio di questa settimana. Nel Kurdistan iracheno sono gia' arrivate migliaia di persone in fuga a causa dell'avanzata dei miliziani dello Stato Islamico nel nord dell'Iraq.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza