cerca CERCA
Martedì 31 Gennaio 2023
Aggiornato: 09:41
Temi caldi

Lavoro, Teoresi a caccia di 500 talenti Stem

02 dicembre 2022 | 11.51
LETTURA: 2 minuti

La società internazionale di ingegneria annuncia le nuove assunzioni e un programma di global mobility

alternate text
Prototipo di YOYO autonomo Teoresi (Foto Ufficio Stampa Teoresi)

Nel mondo del lavoro italiano crescono i livelli di occupazione dei giovani talenti laureati in materie Stem. La società internazionale di ingegneria Teoresi ha appena annunciato di essere alla ricerca di 500 ingegneri e profili Stem da inserire nelle sedi italiane. Il livello occupazionale dei talenti che verranno selezionati da Teoresi avrà però prospettive di crescita anche internazionale grazie a un programma di global mobility che consentirà ai talenti di fare esperienza all’estero nelle sedi in Germania, Svizzera e Stati Uniti, con la possibilità di riportare le competenze sul territorio italiano.

La società di ingegneria spiega che le figure richieste sono ingegneri informatici, meccanici, meccatronici, elettronici, aerospaziali e biomedicali, oltre a laureati in matematica, fisica, informatica, che avranno la possibilità di lavorare su tecnologie di frontiera che saranno centrali nel mercato nei prossimi 10 anni. In particolare, gli ambiti di applicazione sono la smart mobility, con tecnologie di guida assistita e guida autonoma, il ferroviario e l’aerospazio, che necessitano di competenze non solo tecnologiche ma anche di compliance alle specifiche normative di settore, fino alle tecnologie finanziarie e lifescience, che stanno innovando il mondo dei pagamenti e della salute.

La strategia di assunzioni si inserisce in un percorso di espansione che, negli ultimi cinque anni, ha portato l’azienda a una forte crescita del volume dei ricavi (+118%), del numero dei dipendenti (+86%) e delle sedi aperte a livello internazionale (+78%). Oggi Teoresi conta 850 dipendenti ed è presente in 4 nazioni, con un totale di 18 sedi operative: 9 in Italia, 5 negli Stati Uniti, 3 in Germania e 1 in Svizzera. (segue)

I territori italiani in cui la crescita è più evidente sono Torino, città in cui Teoresi è nata e che ha portato allo sviluppo di competenze nell’ambito dei trasporti, Modena, dove questa expertise è stata messa a frutto stringendo collaborazioni con i principali player della Motor Valley, e Napoli, in cui Teoresi è diventata protagonista della crescita della cittadella tecnologica di San Giovanni a Teduccio e dello sviluppo di un polo Health.

"L’attrazione di talenti è una parte fondamentale del nostro business ed è particolarmente strategica per anticipare la domanda delle aziende di competenze su tecnologie di frontiera" afferma Diego Tornese, Chief Operating Officer di Teoresi Group. Il manager aggiunge che "i talenti, oggi, ambiscono a sempre più flessibilità, che consenta loro di mantenere il radicamento nel territorio d’origine e vivere al contempo esperienze internazionali. Come Teoresi siamo sempre stati attenti alle esigenze di vicinanza al territorio dei talenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza