cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 07:41
Temi caldi

Letta a Meloni: "Quando si perde la cosa peggiore è far finta di niente"

27 giugno 2022 | 20.36
LETTURA: 1 minuti

Il leader dem all'indomani dei ballottaggi delle comunali 2022: "Larghe alleanze alla fine sono state vincenti"

alternate text
(Fotogramma)

"Per Meloni il Pd non ha vinto? Quando uno perde la cosa peggiore è far finta di non aver perso, perché poi non fa nemmeno l'analisi della sconfitta. Noi abbiamo subito sconfitte tante volte e troppo spesso non abbiamo analizzato la nostra sconfitta. Adesso è andata male a loro e la cosa peggiore per loro è far finta di niente". Così Enrico Letta al Tg1, all'indomani dei ballottaggi delle elezioni comunali 2022.

"Abbiamo fatte larghe alleanze ovunque e alla fine sono state vincenti - ha sottolineato il leader dem - Ora la cosa più importante per noi è essere consapevoli che questa vittoria, ottenuta ovunque da Sud a Nord, ci carica di responsabilità. Non si tratta di gioire o stappare bottiglie ma di sapere come usare questo credito di credibilità che ci è stato dato" e "noi vogliamo usare questo risultato positivo" delle amministrative "per far sì che l'agenda sociale sia molto più importante dentro l'agenda di governo".

"C'è bisogno di battere l'inflazione - ha rimarcato - e dare ai lavoratori una mensilità in più alla fine dell'anno grazie a una riduzione shock del cuneo fiscale, delle tasse sul lavoro. E' una cosa che si può fare, c'è una larga intesa tra le parti sociali e in Parlamento. E la nostra proposta al governo è questa, facciamolo. Questa è la cosa migliore per dare fiducia agli italiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza