cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 14:37
Temi caldi

Asti, padre uccide il figlio e chiama i carabinieri: "Sono stato io"

23 novembre 2022 | 13.01
LETTURA: 1 minuti

Il 61enne è stato fermato

alternate text
Fotogramma

Tragedia familiare questa mattina a Canelli nell'astigiano. Un 61enne ha confessato di aver ucciso il figlio di 28 anni a coltellate. Dopo l'omicidio il padre ha chiamato i carabinieri, avvertendoli di aver ucciso il figlio. Il cadavere del giovane è stato trovato nella camera da letto dell'appartamento, dove vivevano entrambi. I militari giunti sul posto, lo hanno, quindi, accompagnato in caserma per essere interrogato dal pubblico ministero di Asti. 

Nel corso dell'interrogatorio, l'uomo ha ammesso gli addebiti e pertanto si trova in stato d'arresto in attesa di essere tradotto in carcere. Nell'abitazione, intanto, sono in corso i rilievi tecnici da parte dei carabinieri per ricostruire e confermare la dinamica dell'accaduto.

Da un primo esame, il giovane sarebbe stato colpito da numerose coltellate. Ancora da accertare il movente della lite sfociata nell’omicidio, anche se da una prima ricostruzione sarebbe da ricondurre a problemi economici della vittima.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza