cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:08
Temi caldi

Speranza aggredito a Potenza, uomo urla e gli lancia iPad

14 gennaio 2017 | 21.05
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Tentata aggressione al deputato del Pd, Roberto Speranza, durante un incontro a Potenza presso l'Università degli studi della Basilicata per la presentazione di un libro del fumettista Zerocalcare. Un uomo, sedicente attivista per la causa del Kurdistan, ha lanciato un Ipad contro il deputato lucano, fortunatamente senza colpirlo. Poi ha pronunciato frasi contro il Partito Democratico ed avrebbe anche tentato di avventarsi contro, ma è stato fermato dalla polizia e portato via per essere identificato.

Dopo lo spiacevole episodio, il candidato segretario del Pd ha continuato a parlare, senza commentare l'accaduto. Ha commentato, invece, su Facebook: ''La violenza non può fermare le idee e la discussione democratica - ha scritto -, ma purtroppo a volte la trovi anche dove non te la aspetti. Durante la presentazione del libro di Zerocalcare l'ho trovata in un ragazzo che mi imputava la foto tra Renzi e Erdogan e gridava che andavo ammazzato perché parlamentare del Pd che vende le armi all'Isis. Parole e gesti senza senso. Ma preoccupanti. La democrazia è comunque più forte. Ma va difesa ogni giorno''.

''Piena solidarietà'' è stata espressa a Speranza dal Pd lucano e dal presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella. 'Non conosciamo le origini del gesto - dice Pittella - ma qualsiasi tentativo di minare la libertà altrui va condannato senza alcuna esitazione. Ho invitato Speranza a continuare con maggiore convinzione e fiducia il suo prezioso lavoro da parlamentare nell'interesse generale del Paese e, in particolare, della comunità di Basilicata''.

"Violenza e odio non hanno niente a che fare con confronto politico. Un gesto grave quanto stupido" twitta il capogruppo del Pd alla Camera, Ettore Rosato, esprimendo solidarietà a Speranza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza