cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 13:44
Temi caldi

Prato: 120 vigili da tutta Italia a confronto in palazzo comunale

21 febbraio 2014 | 13.31
LETTURA: 2 minuti

Salone Consiliare gremito, questa mattina, in occasione del seminario di specializzazione sui falsi documentali. L'appuntamento, organizzato dalla Polizia municipale e riservato agli addetti ai lavori, ha registrato un'ampia partecipazione, con 120 vigili - provenienti dai comuni limitrofi, da diverse parti della regione e da molte città d'Italia - che hanno avuto la possibilità di confrontarsi un tema sempre più attuale: la falsificazione e la verifica dei documenti di identità e di guida.

Un fenomeno in crescita, non solo a livello locale ma anche nazionale, come ha spiegato il comandante della Polizia municipale Andrea Pasquinelli, che ha aperto i lavori insieme all'assessore alla Sicurezza urbana, Aldo Milone. "La falsificazione dei documenti è un aspetto con cui ci dobbiamo confrontare sempre più spesso - ha affermato il comandante Pasquinelli - La Polizia municipale, non avendo un coordinamento nazionale, ha dovuto imparare da sola a gestire i casi di questo tipo e Prato, in questo senso, ne è un esempio".

Il Comando cittadino dispone infatti di un apposito ufficio, dotato di personale qualificato, che si occupa quotidianamente della verifica dei falsi documentali con tecniche di avanguardia. Di questa struttura si servono anche Carabinieri e Polizia di Stato di Prato: non disponendo di laboratori scientifici propri, anche queste realtà usufruiscono dell'attività professionale portata avanti dai vigili urbani. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza