cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 20:47
Temi caldi

Primarie Pd, chiuso il seggio di Nardò: troppi esponenti di destra al voto

30 aprile 2017 | 18.33
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Sono state sospese nel primo pomeriggio le operazioni di voto delle primarie del Partito Democratico nel seggio di Nardò, in provincia di Lecce. Un'affluenza anomala (in poche ore circa 1.500 persone) e la partecipazione alla consultazione e la presenza di militanti, iscritti e simpatizzanti della destra, vicini al sindaco, davanti al seggio e addirittura all'interno ha indotto i responsabili delle mozioni Renzi e Orlando a contestare questo afflusso anomalo e a chiamare polizia e carabinieri. Lo conferma all'Adnkronos il responsabile organizzativo regionale del Pd, il consigliere Ruggiero Mennea.

A Nardò il sindaco Pippi Mellone, con un passato nella destra estrema, ha dichiarato nei giorni scorsi il suo favore nei confronti della mozione di Michele Emiliano. Nonostante le contestazioni da parte del rappresentante della mozione Emiliano, si è deciso di chiudere il seggio.

Primarie Pd nel pub, annullato voto in comune cosentino

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza