cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 04:01
Temi caldi

Protesta taxi a Roma, in piazza spunta anche un tirapugni

21 febbraio 2017 | 18.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(AFP PHOTO) - (AFP PHOTO)

Primi fermi effettuati dalle forze dell’ordine a seguito degli incidenti provocati da un gruppo di facinorosi nei pressi della sede del Partito Democratico. Si tratta di due appartenenti al movimento romano di Forza Nuova, già responsabile in passato di atti di violenza. Lo comunica la Questura di Roma.

Una terza persona è stata fermata per atti di violenza con l’utilizzo di un tirapugni, mentre una quarta è stata fermata in quanto responsabile del lancio di bombe carta, una delle quali esplodendo ha causato la rottura di alcuni vetri in via In Aquiro. Al momento si registrano quattro agenti feriti mentre sono tre i manifestanti che hanno fatto ricorso a cure mediche.

La Questura precisa poi che l'uomo con un tirapugni che appare in alcune immagini riprese durante gli incidenti e diffuse on line è un venditore ambulante. Fermato dalle forze dell'ordine, l'uomo è stato identificato: si tratta di un ex militante di estrema destra e la sua posizione è al vaglio degli inquirenti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza