cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 12:46
Temi caldi
SPECIALE
Paure, ambizioni e tendenze dei giovani italiani nel 9° Rapporto di Ricerca annuale di Generazione Proteo

Paure, ambizioni e tendenze dei giovani italiani nel 9° Rapporto di Ricerca annuale di Generazione Proteo

alternate text

Covid, per 38% giovani migliorati rapporti con genitori

La pandemia ha senza dubbio sconvolto l’universo relazionale dei giovani, che infatti individuano proprio nello stare insieme liberamente con i propri amici e familiari (32,4%) e in particolare con i nonni (5,8%) ciò cui essi hanno rinunciato più a malincuore. Ma la pandemia è stata anche un’occasione per ripensare alcuni rapporti, che sono usciti rafforzati da quest’ultimo anno: è il caso in particolare dei rapporti con i genitori, che per il 38,3% sono migliorati. I dati sono contenuti nel 9° R...

alternate text

Scuola, Bianchi: 'il nostro Paese ha reagito nei momenti difficili, all'inizio dad era un problema'

"Ringrazio tutti voi per questa iniziativa che riflette la giusta necessità di ripensare a questo periodo. Non vi è la capacità di proseguire, di andare avanti, se non vi è capacità di recuperare tutto quello che abbiamo subito, colto e innovato in questo periodo. Immagino un Paese fermo, immagino un Paese abbattuto, ma questo non corrisponde alla realtà. Ancora una volta il nostro Paese ha dimostrato che proprio nei momenti più difficili è stato capace di reagire. La nostra scuola è stata capace...

Covid, per 41% giovani inutile allarmismo da stampa

Consapevoli della straordinarietà del momento storico che stiamo vivendo, e conseguentemente dell’importanza di informarsi quotidianamente (28,9%) e di approfondire (30,2%) i giovani ritengono che vi sia stato un eccesso di informazione sulla pandemia (per il 32,5% se n’è parlato troppo e in maniera esagerata) nonché un inutile allarmismo (41,2%). Il quadro si ricava dal 9° Rapporto di Ricerca annuale di “Generazione Proteo”, l’Osservatorio permanente sui giovani della Link Campus University, rea...

alternate text

Covid, per 3 giovani su 4 sport all'aperto o con app, 27% rinuncia

Nella rosa delle attività quotidiane che più sono mancate ai giovani nel corso dell’ultimo anno, lo sport svetta in cima alla lista. E se nel complesso 3 intervistati su 4 dichiarano di aver trovato delle alternative (il 34,3% organizzandosi in casa con il supporto di 3 app/tutorial, il 27% rimodellando l’attività sportiva all’aria aperta), spicca il 27,7% che dichiara di non aver più praticato alcuno sport. Il quadro emerge dal 9° Rapporto di Ricerca annuale di “Generazione Proteo”, l’Osservator...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza