cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 20:55
Temi caldi
SPECIALE
Lo sport al centro della ripartenza del Paese-Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale

Lo sport al centro della ripartenza del Paese-Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale

Cozzoli: 'Impatto Covid su comparto pesantissimo, fare rete per ripartire'

"L'impatto dell'emergenza covid sul comparto sportivo è stato e sarà pesantissimo. Abbiamo elaborato una indagine su oltre 34mila associazioni che mostra un sistema sportivo in grande difficoltà ma che fa di tutto per reagire. L'8% di chi a febbraio non aveva riaperto ha cessato l'attività. A risentirne saranno anche i collaboratori sportivi che abbiamo sostenuto con il bonus, il 27% asd e ssd si avvarrà dello stesso numero collaboratori pre-Covid mentre il 42% pensa di cessare l'attività entro l...

Lo sport al centro della ripartenza del paese

Una rivoluzione culturale per mettere lo sport al centro della ripartenza del Paese dopo la pandemia partendo dalla scuola primaria e riavvicinare tanti sedentari a fare attività fisica considerata un presidio fondamentale per la salute. Se n’è discusso nel corso dell’evento digitale promosso da Asi, Associazioni sportive e sociali italiane in collaborazione con Adnkronos comunicazione e trasmesso in streaming.  

alternate text

Di Centa: 'Il Covid ci ha costretto a non muoverci e lo ha reso quasi normale'

"Le storie di vita dei grandi campioni e delle grandi campionesse non sono solo le medaglie e le coppe da raccogliere, sono anche fatte di grandi sconfitte. Con il progetto Legend vogliamo raccontare questo all'Italia, per dare una mano a tutta la nazione in questo momento: il Covid ci ha costretto a non muoverci e lo ha reso quasi normale". Lo dice Manuela Di Centa, intervenuta al webinar "Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale” promos...

alternate text

Pambianchi (Ciwas): 'Stiamo vivendo un brutto sogno, situazione difficilissima'

"Stiamo vivendo un brutto sogno che sta minando tutta la struttura dei 100mila impianti sportivi che ci sono in Italia. Nonostante l'andamento della curva epidemiologica stia scendendo, a giugno riapriremo con limitazioni. Gli studi hanno dimostrato che l'aumento dei contagi non dipende dalle strutture sportive". Lo ha detto Andrea Pambianchi presidente Ciwas, in occasione dell’evento digitale “Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale” pr...

Costa: 'I bambini devono crescere con la cultura dello sport'

"La pandemia ha evidenziato l'importanza dello sport e l'attività fisica per i nostri ragazzi. Penso alle categorie fragili per le quali lo sport è una via da uscita dai problemi. I bambini devono crescere con la cultura dello sport". Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario al Ministero della Salute, in occasione dell’evento digitale 'Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale' promosso da Asi, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, in...

alternate text

Cozzoli: 'Paese ha voglia di sport, ripartiamo tutti assieme'

"Il Paese ha voglia di sport e noi abbiamo il dovere di interpretare questa domanda ma lo dobbiamo fare tutti assieme con senso di responsabilità e di servizio". E' quanto sottolinea il presidente e amministratore delegato di 'Sport e Salute', Vito Cozzoli, in chiusura dll'evento digitale 'Lo sport al centro della ripartenza del Paese-Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale' promosso da Asi, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, in collaborazione con Adnkronos Comunicazione e Ciwa...

alternate text

Bellutti: 'Crisi occasione per rigenerarsi, vanno rimesse al centro le persone'

"Le crisi sono occasioni per il cambiamento e la rigenerazione. La pandemia ha amplificato problemi nuovi ma anche antichi: serve una capacità di visione d'insieme, e il problema è sempre più lo stesso: rimettere al centro le persone e la scuola, e far lavorare in sinergia scuole e associazioni sportive, con un approccio globale". Lo dice l'ex campionessa di ciclismo e candidata alla presidenza del Coni Antonella Bellutti, intervenuta al webinar "Lo sport al centro della ripartenza del Paese - I...

alternate text

Sport, Molea: 'Politica disattenta, serve virata a 360 gradi per dare ossigeno a società'

"Occorre una virata a 360 gradi e che si mettano le vele su un nuovo vento che sia in grado di dare ossigeno alle società. I due miliardi di risorse necessari a cui si faceva riferimento sono una quota che rispetto alla totalità dei finanziamenti è minima per la sopravvivenza del mondo dello sport". E' quanto afferma Bruno Molea, presidente Aics, durante il suo intervento all'evento digitale 'Lo sport al centro della ripartenza del Paese-Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale' promos...

alternate text

Mornati: 'Servono soldi, governo non lo tratti come di serie C'

"Il Covid ha dato colpo un terribile al mondo dello sport: squadre ferme da due stagioni agonistiche, la ginnastica che non funziona, piscine a spizzichi e bocconi di fatto hanno distrutto una generazione. Servono soldi". Lo dice il segretario generale del Coni, Carlo Mornati, intervenuto a "Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale", webinar promosso da Asi Associazioni Sportive e Sociali Italiane in collaborazione con Adnkronos Comunicaz...

alternate text

Barbaro: 'Per riformare il sistema sport lo Stato deve tornare a fare lo Stato'

"Il Coni andava riformato ma non può essere questo l'unico problema dello sport italiano, lo abbiamo visto in maniera incontestabile che ci sono carenze a cui può metter mano solo lo Stato. Se lo Stato non torna a fare lo Stato non avremo mai possibilità di dire che in Italia esiste una vera cultura sportiva". E' quanto affermato dal senatore Claudio Barbaro, presidente Asi, durante il suo intervento all'evento digitale 'Lo sport al centro della ripartenza del Paese-Ipotesi e prospettive per una ...

alternate text

Porru, 'Sport misura il livello socioculturale del paese, al centro valore persona'

"Lo sport misura anche il livello del quoziente sociale e culturale di un paese. Lo sport è sempre stato promotore di miracoli sociali, momenti di riappacificazione e ripartenze. Come movimento paralimpico pensiamo di poter davvero testimoniare in maniera inequivocabile quanto lo sport non sia importante solo per la persona con disabilità ma per tutte le persone perché è un luogo dove vengono abbattute barriere di carattere sociale e culturale mettendo al centro il valore della persona".

alternate text

Sport, Di Rocco: 'Fondamentale ripartire della scuola, la bici oggi è uno stile di vita'

"La bici oggi è uno strumento di mobilità, ma non ci sono infrastrutture in termini di sicurezza e una cultura di sviluppo dell'attività sportiva. Fondamentale a questo punto è ripartire dalla scuola". Lo ha detto Renato Di Rocco, vicepresidente Uci e candidato alla presidenza del Coni, in occasione dell’evento digitale “Lo sport al centro della ripartenza del Paese - Ipotesi e prospettive per una rivoluzione culturale” promosso da Asi, Associazioni Sportive e Sociale Italiane, in collaborazione ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza