cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 17:23
Temi caldi

Musica: standig ovation per Bersani a Roma

31 maggio 2015 | 15.20
LETTURA: 2 minuti

Il tributo è arrivato quando il cantautore ha ricordato Lucio Dalla

alternate text
Samuele Bersani durante il concerto all'Auditorium Parco della Musica di Roma (Foto Giorgio Bulgarelli) - Foto Giorgio Bulgarelli

Standing ovation per Samuele Bersani, ieri sera all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Il concerto è stato un susseguirsi di sorprese: accanto agli ospiti già annunciati Carmen Consoli, Caparezza, Malika Ayane, Marco Mengoni, Pacifico e Musica Nuda, si sono esibiti anche Luca Carboni, Piera degli Esposti, Alessandro Haber, i GnuQuartet.

Quando il cantautore, chiamando a sorpresa sul palco Luca Carboni e presentando 'Canzone', ha affermato, visibilmente commosso, "una persona che avrei certamente chiamato con me questa sera di festa sarebbe stato Lucio", sulle note del pezzo il pubblico si è alzato in piedi, regalando una standing ovation memorabile.

La serata ha visto duetti sorprendenti con Carmen Consoli su 'Giudizi Universali', con Malika Ayane su 'Spaccacuore', con Marco Mengoni su 'Il pescatore di asterischi”', con Musica Nuda su 'Ferragosto', con Pacifico su 'Le storie che non conosci' e 'Le mie Parole"', e con Caparezza su 'Chicco e Spillo'.

Alessandro Haber e Piera degli Esposti, invece, hanno aperto con le letture di alcune loro strofe, 'Psycho' e 'En e Xanax'. Incursione a sorpresa anche per Fabio de Luigi, con un monologo ironico sulla mania di Samuele per il leggìo, recitato immedesimandosi appunto nel leggìo.

Ventidue pezzi in tutto tra successi più o meno recenti, hanno segnato le oltre due ore di show che ha avuto come ospiti in platea anche Renato Zero e Dario Argento. Due bis richiesti a gran voce hanno chiuso lo show, che porterà anche all'uscita di un album live

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza