cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 16:07
Temi caldi

Test estremi per i prototipi del Ford E-Transit elettrico che simulano una vita intera di intenso utilizzo

25 giugno 2021 | 19.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text

In tanti abbiamo dovuto stringere i denti per superare un periodo sotto pressione al lavoro: magari per concludere tutto prima di concederci una meritata vacanza, per affrontare un progetto articolato o per attraversare uno stressante periodo di esami... Ma immaginate di dover affrontare 10 anni di duro lavoro in sole 12 settimane.

Questa è la sfida alla quale è stato sottoposto prima del lancio (previsto per inizio 2022) il nuovo Ford E-Transit, la versione al 100% elettrica del veicolo commerciale più venduto al mondo. Una serie di durissimi test studiati per riprodurre gli effetti di un’intera vita di intenso utilizzo. L’E-Transit è stato sottoposto a una durissima serie di test per garantire una durata pari a quella dei modelli con motore diesel. Lo spietato trattamento riservato al veicolo ha effetti paragonabili a quelli prodotti da oltre 240.000 chilometri (un decennio di duro lavoro) percorsi dai clienti che affrontano le situazioni più impegnative.

Il Ford’s Environmental Test Chamber, ad esempio, è in grado di ricreare condizioni climatiche che vanno da quelle del Sahara a quelle della Siberia. I tecnici hanno perfezionato il sistema di propulsione interamente elettrico e l’abitacolo per ottimizzarne prestazioni ed efficienza mantenendo l’E-Transit sopra i 40 °C (una temperatura maggiore alla media del deserto) per due settimane, accendendo 28 riflettori con lampade da 4.000 watt. La batteria dell’E-Transit è dotata di una tecnologia di raffreddamento a liquido per garantire prestazioni ottimali anche in condizioni meteorologiche estreme.

Il veicolo ha, inoltre, dovuto dimostrare di poter funzionare a -35 °C (più freddo dell’inverno siberiano medio) e a pieno carico riuscendo a inerpicarsi fino a 2.500 metri, un’altitudine pari a quella della strada alpina del Grossglockner, una delle strade asfaltate più alte di tutta Europa.

L’E-Transit è parte del significativo investimento di Ford nel campo dei veicoli elettrici, che arriverà a quota 30 miliardi entro il 2025. Secondo le dichiarazioni rilasciate dall'azienda dell'ovale blu, la gamma di veicoli commerciali proposta in Europa avrà, entro il 2024, una versione completamente elettrica o ibride plug-in per ogni modello, mentre la quota di vendite con questi propulsori si attesterà su due terzi del totale, secondo le previsioni, entro il 2030.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza