cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 20:01
Temi caldi

Tutti pazzi per Vulcano, inaugurato un nuovo hotel

18 luglio 2014 | 18.33
LETTURA: 2 minuti

Il trend dell'estate sembra privilegiare la più a Sud delle isole Eolie dove, su una spiaggia di sabbia finissima sorge 'Les sables noirs'

alternate text

Tutti pazzi per le Eolie, un arcipelago di isole ricche di fascino e di storia. E il trend dell'estate sembra essere Vulcano, l'isola più a sud dell'arcipelago, che deve il suo nome proprio all'attività vulcanica che prosegue da millenni. I romani chiamarono l'isola Terasio, ovvero terra calda e la consacrarono a Vulcano, dio del fuoco. Alle strutture ricettive già presenti, si aggiunge per la stagione estiva 2014 un rinnovato hotel, 'Les sables noirs', che sarà inaugurato proprio domani.

L'albergo sorge a pochi passi dal mare. Vincenzo e Pietro Franza, amministratori della Framon Hotels, guardando orgogliosi alla loro creatura in via di ultimazione: ''E' stato un impegno gravoso, soprattutto se rapportato alla crisi tuttora in corso, ma ne è valsa decisamente la pena'', dicono. Un investimento complessivo di 10 milioni di euro, per una struttura di accoglienza che offre una capacità ricettiva di 44 camere arredate in stile mediterraneo con annesso balcone fiorito.

L'hotel, situato su una spiaggia siciliana di sabbie nere (dalle quali il resort prende nome), offre la connessione wi-fi gratuita in tutte le aree, un giardino con piscina all'aperto e una vista mozzafiato sulla splendida Baia di Ponente. Alla serata inaugurale, animata da uno spettacolo di danza e dal catering a cura della SoloSofia eventi, oltre ai vertici della Framon Hotel saranno presenti autorità civili e militari dell'intera Regione, a partire dal Governatore Rosario Crocetta, orgoglioso per quella, che ha definito un'ulteriore prova di talento e creatività dell'imprenditoria dell'Isola in un mercato nel quale la Sicilia intende mantenere e consolidare le proprie posizioni di prestigio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza