Home . Cultura . Giangilberto Monti in 'Romanzo musicale di fine millennio' al Salone di Torino

Giangilberto Monti in 'Romanzo musicale di fine millennio' al Salone di Torino

CULTURA
Giangilberto Monti in 'Romanzo musicale di fine millennio' al Salone di Torino

Sabato 14 maggio il cantautore milanese Giangilberto Monti presenterà in anteprima al Salone del Libro di Torino (nello Spazio Autori alle 20.30) 'Romanzo musicale di fine millennio' (Miraggi Edizioni), il suo nuovo libro in uscita il primo giugno. Durante la presentazione il cantautore sarà accompagnato da una parte della sua band: Andrea Cavallo alle tastiere, Paolo Rigotto alle percussioni, Massimo Villa e Roberto Zorzi alle chitarre.

'Romanzo musicale di fine millennio' è l'autobiografa di un'epoca e di un modo di essere del mondo dello spettacolo. Spesso ironico, ma con affetto, l'Autore non fa sconti a nessuno, compreso se stesso. Perché la qualità prima del clown – come veniva e viene chiamato – è il dir la verità.

Inoltre, da oggi è online il video di “Sono il comico”, brano estratto dall’ultimo disco di inediti di Giangilberto Monti, “Opinioni da Clown”. Il video, girato da Federico Limonta e montato con il contributo di Ranuccio Sodi della Show Biz, è stato realizzato nella location industriale delle Cristallerie Livellara, una fabbrica storica della Milano anteguerra, in zona Bovisa, diventata un importante locale, battezzato Spirit de Milan.

Con il videoclip di “Sono il comico” si conclude la trilogia di videoclip dedicata alle atmosfere del teatro-cabaret milanese, iniziata con “Sei Capace?” e “La Schedina”. Un mondo artistico, rappresentato in “Opinioni da Clown” che dal maestro Dario Fo in poi, ha fatto la fortuna di molti cantanti, attori e comici, dalle performance dei Gufi ai repertori di Gaber e Jannacci, fino alla nascita della generazione Zelig.

“Opinioni da clown” (Egea Music/ed. Warner Chappell) è l’ultimo disco di inediti del cantautore milanese Giangilberto Monti, che riassume trent’anni di attività dell’artista, tra cantautorato e comicità. Composto da 13 brani, nel disco si annoverano importanti collaborazioni musicali tra cui quella di Mauro Pagani, Sergio Conforti (il Rocco Tanica di Elio & Le Storie Tese) e il bluesman piacentino Ubi Molinari. Importanti sono anche le presenze di alcuni comici noti tra cui Nino Formicola, Raul Cremona e Giovanni Storti (del trio Aldo, Giovanni & Giacomo).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI