Home . Cultura . Successo per 'The Beauty of Imaging' alla triennale Milano

Successo per 'The Beauty of Imaging' alla triennale Milano

Ancora pochi giorni per ammirare il corpo umano attraverso le immagini diagnostiche

CULTURA
Successo per 'The Beauty of Imaging' alla triennale Milano

C'è ancora tempo fino a domenica per visitare la mostra 'The Beauty of Imaging' alla Triennale di Milano e ammirare il corpo umano attraverso immagini diagnostiche (Tac, PeT, Raggi X, Ultrasuoni) rivisitate in chiave artistica. La mostra, promossa dal gruppo Bracco per celebrare i suoi novant’anni, è un percorso espositivo che porta il visitatore in un viaggio ludico e appassionante dentro e fuori il corpo umano, con tanto di fotografie accurate di polmoni, femori, mani, piedi in stile pop art.

I contenuti di 'The Beauty of Imaging' sono in forma di edutainment: semplificati per un pubblico di non addetti ai lavori, ma preservandone il valore e l’attendibilità scientifica.

Inaugurata il 30 maggio, la mostra in queste settimane è stata visitata da migliaia di persone, tra cui il sindaco Giuseppe Sala, il prefetto di Milano Luciana Lamorgese e il sovraintendente e direttore artistico del Teatro alla Scala, Alexander Pereira. Marco Balich ne ha curato con FeelRouge Worldwide Shows la supervisione artistica insieme a Florian Boje di GiòForma, che ne ha curato il design e il progetto di allestimento e al direttore dei contenuti, Mauro Belloni. L'ingresso è libero, da martedì a domenica dalle 10.30 alle 20.30.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI