Home . Cultura . Gli 'Alberi sciamanici' di Martellotti in mostra alla Casina delle Civette di Roma

Gli 'Alberi sciamanici' di Martellotti in mostra alla Casina delle Civette di Roma

CULTURA
Gli 'Alberi sciamanici' di Martellotti in mostra alla Casina delle Civette di Roma

La Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia ospita da oggi al 30 settembre la mostra 'Bosco magico. Gli alberi sciamanici di Paolo Martellotti' che espone le ultime opere del maestro: 30 sculture e 25 dipinti che l’artista, anche architetto e museografo di rango internazionale, ha inserito nel contesto liberty dove architettura, arti applicate, natura coltivata, dialogano da sempre. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è a cura di Tiziana Gazzini e Maria Grazia Massafra.

L’esposizione 'Bosco magico. Gli alberi sciamanici di Paolo Martellotti' rappresenta bene l’universo artistico del maestro. Martellotti ha arricchito il Giardino della Casina con sculture di legno di tiglio, abete rosso, quercia, castagno, biancospino. Un intervento che salda cultura e natura. Scultura che cerca e trova le forme negli alberi prescelti. L’albero come parola a cui dare voce e non l’albero come legno da trasformare in altro da sé. La scultura come strumento per portare in superficie la personalità individuale di ogni albero. Anche la pittura di Martellotti entra in questo gioco di riflessi e specchi. I dipinti su tela (tempere, acrilici, collage, tecniche miste) sono esposti nella Dipendenza della Casina delle Civette che diventa la galleria di ritratti delle sculture. Quadri astratti e figurativi allo stesso tempo. Martellotti ha osato cogliere le espressioni della natura, svelando nelle sculture i sentimenti nascosti degli alberi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.