Home . Fatti . Cronaca

Assolti Raffaele Sollecito e Amanda Knox. La famiglia di Meredith: "Sentenza shock"

Per la Cassazione i due giovani non hanno commesso il fatto. In particolare la quinta sezione penale di piazza Cavour ha annullato la condanna inflitta dalla Corte d'Assise di Firenze il 30 gennaio 2014 con formula piena. La 27enne: "Sono molto grata di avere indietro la mia vita, grazie". La famiglia della Knox: "Entusiasti e grati per decisione". Il movente e la ricostruzione nelle quattro sentenze. I protagonisti del lungo giallo. Il primo novembre 2007 l'omicidio a Perugia. L'ex sindaco della città umbra: "Indagini sbagliate e città violentata". Il criminologo Mastronardi: "Sono perplesso, attendo motivazioni sentenza"

Palermo: pugno duro del Procuratore, i blitz nella movida selvaggia continueranno

Non ama parlare di "tolleranza zero" verso la movida selvaggia a Palermo "perché non siamo sceriffi", ma ribadisce che si tratta "del rispetto delle regole" e annuncia nuovi blitz a sorpresa nei locali del centro storico. Il Procuratore capo di Palermo, Franco Lo Voi commenta così con l'Adnkronos il blitz della Polizia giudiziaria voluto dalla Procura e che la notte scorsa ha portato al sequestro della strumentazione musicale di otto locali e all'emissione di otto avvisi di garanzia in via...

Meredith, criminologo Mastronardi: "Sono perplesso, attendo motivazioni sentenza"

"Ogni sentenza può essere accettata ma anche commentata. Prima di fare ogni commento attendo le motivazioni. Per ora sono perplesso". Così, il criminologo Vincenzo Mastronardi, commenta con l'Adnkronos la sentenza della Cassazione che ha chiuso la vicenda dell'omicidio di Meredith Kercher con l'assoluzione di Raffaele Sollecito e Amanda Knox "per non aver commesso il fatto"

**Terrorismo: Alfano, separare chi prega da chi spara**

"Credo che il dialogo interreligioso sia la strategia fondamentale, bisogna separare chi prega da chi spara, se avremo dialogato bene con chi prega avremo più forza per combattere chi spara". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano intervendo a Firenze alla due giorni su Expo.