Standard Sfoglia
Home . Fatti . Cronaca

Salute: meno sport per bimbi al Sud, fino a -40% richieste certificati /Salute

Fare sport da bambini è una questione anche geografica per i piccoli italiani in tempi di crisi. Si riduce, infatti, la frequenza di attività non agonistiche fuori dalla scuola per i giovanissimi che vivono a Centro-Sud, a giudicare dal calo dei certificati sportivi richiesti negli ultimi tre anni ai pediatri di famiglia, ridotti anche del 40% in alcune regioni, come emerge dal sondaggio realizzato in esclusiva dalla Federazione italiana dei medici pediatri, Fimp, per l'Adnkronos Salute.

Caso Yara: legali Bossetti ricorreranno a Tribunale Riesame

I legali di Massimo Giuseppe Bossetti, Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni, ricorreranno al Tribunale del Riesame di Brescia dopo che il gip di Bergamo ieri ha respinto l'istanza di scarcerazione ritenendo che sussistano gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 44enne muratore arrestato il 16 giugno scorso per l'omicidio della 13enne Yara Gambirasio.

Animali: Tar Bolzano sospende uccisione mille marmotte

Il Tar di Bolzano ha sospeso in via provvisoria il decreto dell’Assessore provinciale delle foreste del 29 agosto 2014, il quale permetteva l’abbattimento di quasi mille marmotte. Il ricorso è stato presentato dalla Lav di Bolzano, tramite il proprio avvocato Mauro De Pascalis. Le marmotte sono specie protetta secondo la legge statale sulla caccia n.157 del 1992, che punisce la loro uccisione con sanzioni penali.

Strage Erba: Marzouk, mi dispiace per morte Frigerio, spero riposi in pace

"Mi dispiace, spero riposi in pace". Così Azouz Marzouk, marito e madre di due delle quattro vittime della strage di Erba, commenta all'Adnkronos la morte di Mario Frigerio, l'unico sopravvissuto dell'11 dicembre 2006 quando sotto i colpi di spranghe e coltelli, persero la vita Raffaella Castagna, il figlio di 2 anni Youssef, la nonna del piccolo Paola Galli e la vicina di casa e moglie di Frigerio, Valeria Cherubini. Una strage che ha portato all'ergastolo di Olindo Romano e Rosa Bazzi, ma...

Musica: Gianluca Grignani patteggia un anno di reclusione, pena sospesa

Il cantante Gianluca Grignani ha patteggiato, davanti al giudice di Rimini, la condanna a un anno di reclusione. La pena è sospesa. Il musicista si era messo nei guai, aggredendo due carabinieri, lo scorso luglio quando era in vacanza a Riccione con moglie e figlio. Grignani, che era stato arrestato quella sera stessa con l'accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, ha già risarcito i due militari rimasti contusi e l'Arma con circa 11 mila euro complessivi.

Immigrati: Ue, aumentare nostri sforzi contro traffico esseri umani

''Dobbiamo aumentare urgentemente i nostri sforzi per combattere le orrende attività dei trafficanti responsabili della morte di centinaia di donne, uomini e bambini che cercano di attraversare il mare in cerca di una vita migliore''. Lo afferma la commissaria Ue agli Affari interni, Cecilia Malmstrom, dopo la nuova strage di migranti nel Mediterraneo.