Home . Fatti . Cronaca

Milano: donna incinta, ho perso bimbo per manganellata

Una donna ha raccontato di aver perso il bambino che aveva in grembo a causa di una manganella ricevuta negli scontri avvenuti martedì scorsi nel quartiere Corvetto a Milano, dove la polizia è intervenuta per lo sgombero di due centri sociali in zona. (segue)

Storace: condannato a sei mesi di reclusione

Francesco Storace è stato condannato a sei mesi di reclusione per il reato di vilipendio al Capo dello Stato. "Sono l'unico italiano condannato per questo reato", ha commentato Francesco Storace dopo la sentenza del giudice Laura D'Alessandro che ha accolto la richiesta del pubblico ministero. "Questa decisione - ha detto ancora Storace- è stata presa su commissione".

La vitamina C italiana festeggia con i giovani, cinque premi alle tesi di laurea più meritevoli

Passato, presente e futuro. La vitamina C all'italiana, targata Bracco, festeggia i suoi 80 anni anche con i giovani. Non solo i due concerti con le cantanti Malika Ayane e Noemi che si sono tenuti a Milano e a Roma (incasso devoluto alla Fondazione Francesca Rava), ma anche un'iniziativa che tende una mano alle nuove generazioni. Proprio oggi si apre un bando per l'assegnazione di 5 premi di laurea alle tesi in Farmacia e in Chimica e tecnologie farmaceutiche più meritevoli, volte ad...

Salute: vitamina C alleata da 80 anni, così arrivò in Italia

Una scoperta da Nobel e una lunga storia che attraversa gli oceani e approda anche in Italia per intrecciarsi con il destino di un'impresa lombarda. E' tutto questo la vitamina C: la sua versione 'made in Italy' festeggia i suoi primi 80 anni a Milano e guarda al futuro. Ma per capire come è arrivata nel Belpaese bisogna fare tappa in Germania, alla Merck di Darmstadt. Qui lo scopritore stesso della vitamina C, l'ungherese Albert Szent-Györgyi, premiato con il Nobel per la Medicina nel 1937,...

Colosseo: arrestato il turista russo che ha inciso lettera su muro

E' stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, con l'accusa di danneggiamento aggravato, il turista russo di 42 anni che stamattina ha inciso con un sasso su un muro di laterizio dentro al Colosseo un'enorme lettera K. L'uomo, incensurato, è stato colto in flagrante da un assistente alla vigilanza del monumento. La lettera K (larga cm 17, alta cm 25) è stata incisa su una superficie in laterizio di restauro che si trova nell'anello interno del Colosseo, al piano terra, dal...

Martedì fiaccolata a Milano. E sulla facciata del Comune di Monza sventola un drappo rosso

Fiaccolata a Milano, promossa dalla Provincia, martedì prossimo in occasione della 'Giornata internazionale contro la violenza sulle donne'. La fiaccolata partirà da Corso Monforte, angolo San Babila e arriverà presso l'aula consiliare di Palazzo Isimbardi (Corso Monforte 35) dove si terrà un incontro dedicato al tema. Nell'occasione saranno presentati, dal presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, e dall’assessore alle Pari opportunità, Cristina Stancari, il bilancio di cinque anni...

Lavoro: lo studio, boss 'in rosa' più depresse dei capi maschi

E' ardua la scalata delle donne ai vertici di un'azienda. E una volta in cima, il prezzo da pagare sembra essere la depressione. Secondo uno studio americano, pubblicato sul 'Journal of Health and Social Behaviour', infatti, le donne con un grado elevato in azienda sono più inclini degli uomini a mostrare sintomi depressivi. Al contrario, per i capi maschi essere in una posizione tale da poter assumere e licenziare, riduce questi stessi sintomi rispetto ai sottoposti.