Home . Fatti . Esteri . Ucraina, al via il recupero dei resti del volo MH17

Ucraina, al via il recupero dei resti del volo MH17

ESTERI
Ucraina, al via il recupero dei resti del volo MH17

(Xinhua)

Iniziato il recupero dei resti del volo MH17 della Malaysia Airlines, precipitato nell'est dell'Ucraina il 17 luglio scorso provocando la morte di 298 persone. Lo hanno annunciato le autorità olandesi.

Secondo quanto riportato sul sito del Board olandese per la Sicurezza, che guida le indagini sul disastro del volo diretto da Amsterdam a Kuala Lumpur, per completare le operazioni saranno necessari diversi giorni "a seconda delle condizioni di sicurezza".

Finora il recupero è stato molto difficile, dovendo subire diverse interruzioni a causa degli scontri nella regione tra forze governative ucraine e separatisti filo-russi.

I resti del Boeing saranno raccolti vicino al luogo dell'incidente per essere trasportati prima nella città di Kharkiv, poi nei Paesi Bassi. Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa 'Interfax', in Ucraina è al lavoro un team di esperti internazionali, con specialisti venuti dall'Olanda e osservatori dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce).

Un rapporto preliminare pubblicato dal Consiglio di sicurezza olandese a settembre ha rilevato che il jet di linea è stato probabilmente colpito da "un gran numero di oggetti".

Il documento non ha assegnato la colpa per l'incidente, ma le autorità di Kiev e diversi Paesi occidentali accusano i separatisti filorussi di aver abbattuto l'aereo con un missile terra-aria. Mosca ha sempre negato di aver fornito armi di questo tipo ai ribelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.