Home . Fatti . Esteri . Damasco, kamikaze al Palazzo di Giustizia: almeno 30 morti

Damasco, kamikaze al Palazzo di Giustizia: almeno 30 morti

ESTERI
Damasco, kamikaze al Palazzo di Giustizia: almeno 30 morti

Forze di sicurezza siriane delimitano l'area dopo l'attentato suicida al Palazzo di Giustizia a Damasco (Afp)

E' di 31 morti il bilancio di un attacco kamikaze all'interno del Palazzo di Giustizia di Damasco, situato nei pressi del famoso e affollato mercato di al-Hamidiyeh. Lo ha reso noto il governo siriano, stando a quanto riferito da al-Jazeera.

Secondo la ricostruzione del capo della polizia di Damasco, Mohammad Kheir Ismail, un uomo con indosso un'uniforme militare e che aveva con sé un fucile e delle granate è stato fermato all'ingresso del palazzo. Alla richiesta delle guardie di perquisirlo, il kamikaze si è lanciato all'interno dell'edificio facendosi saltare in aria.

L'attentato al Palazzo di Giustizia è stato seguito da un secondo attacco kamikaze nella zona di Rabweh, nella parte nord-occidentale di Damasco. Secondo un giornalista della Sana, l'attentatore suicida si è fatto esplodere all'interno di un ristorante nella zona situata tra i quartieri di Malki e Mezzeh.

Oggi ricorre il sesto anniversario dell'inizio della rivolta contro il presidente Bashar al-Assad.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI