Home . Fatti . Politica . Salvini: "Basta con insulti e veti. Pazienza è finita"

Salvini: "Basta con insulti e veti. Pazienza è finita"

POLITICA
Salvini: Basta con insulti e veti. Pazienza è finita

Sento "troppi insulti, non capisco Di Battista e non capisco Berlusconi" che "si mettono sullo stesso piano, invece di dare finalmente un governo a questo paese, per cancellare la legge Fornero, ridurre le tasse e espellere i clandestini". Lo dice Matteo Salvini, in diretta Facebook, parlando delle scintille tra M5S e Fi. "Fino a che continueranno gli insulti del mio alleato Berlusconi e del signor Di Battista non se ne esce", sottolinea Salvini.

Raid Siria divide il centrodestra

"Non ritengo che ci siano eletti e elettori pericolosi, chi parla di voto sbagliato o pericoloso è irriconoscente nei confronti degli italiani e della democrazia, del loro buon senso", dice ancora il leader del Carroccio. "Faccio un appello: smettetela con gli insulti a vicenda, con le ripicche, i veti, i bisticci, le polemiche. Basta, non se ne esce. Se ciascuno fa un passo a lato, si costruisce, si lavora", aggiunge Salvini che conclude: "Non so voi, ma io sono ai limiti della pazienza".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI