Home . Immediapress . Cultura e Tempo Libero . Diesel E Il Disc Jockey/produttore Discografico Due Volte Candidato Ai Grammy Steve Aoki Reinterpretano Lo Status Quo Con Una Partnership Nella Categoria Orologi

Diesel E Il Disc Jockey/produttore Discografico Due Volte Candidato Ai Grammy Steve Aoki Reinterpretano Lo Status Quo Con Una Partnership Nella Categoria Orologi

CULTURA E TEMPO LIBERO

Due personalità anticonformiste uniscono le forze per il lancio della prima collezione di orologi trasparenti

MILANO, Italia, 8 Agosto 2018 /PRNewswire/ -- Ancora una volta Diesel si appresta a sfidare il conformismo, attraverso una partnership con la superstar Steve Aoki, disc jockey/produttore discografico e imprenditore di fama mondiale nel campo della moda e della tecnologia, che sarà ambasciatore degli orologi del marchio fino al 2019. Per lanciare la collaborazione, Aoki sarà il testimonial della prima collezione di orologi Diesel trasparenti, disponibile in autunno 2018.

Diesel è espressione di uno spirito anticonvenzionale, pionieristico, perfettamente in linea con lo straordinario personaggio di Steve Aoki, noto a tutti per le sue performance musicali sopra le righe e la sua intensa attività in tour per tutto il mondo. Per oltre due decenni, Aoki si è distinto come una forza creativa dirompente nel settore musicale, tecnologico, nella moda e nel lifestyle. Ha iniziato la carriera dando palchi alle rock band e organizzando feste nel suo soggiorno, ed è poi riuscito a far crescere la propria attività fino a fondare una fiorente etichetta discografica e società di eventi e lifestyle, la Dim Mak. Un'etica di lavoro senza sosta e un'attitudine creativa hanno permesso ad Aoki di guadagnarsi la nomea di uno dei più importanti disc jokey e produttori discografici al mondo.

"Steve non si ferma mai! È sempre in movimento, con un approccio molto sperimentale che è molto vicino alla visione di Diesel", dice Andrea Rosso, direttore creativo di Diesel Licenses. "Il suo stile e il suo senso estetico sono perfettamente in sintonia con il disegno e le caratteristiche contrastanti di questo orologio, e con il suo nuovo approccio futuristico basato sulla trasparenza. Siamo felicissimi di averlo nella nostra squadra".

Per l'autunno 2018, Diesel reinterpreta lo status quo presentando la sua prima audace collezione di orologi blu trasparente. Ricavata dal blu indaco dei jeans, la tonalità blu trasparente rappresenta una naturale evoluzione nel design di Diesel, un marchio che affonda le proprie radici nella cultura denim. I nuovi modelli di orologi sfoggiano accenti di tonalità vintage panna sui quadranti, ispirati alle classiche cuciture dei jeans. Casse trasparenti e cinturini che sfumano dal blu a una trasparenza cristallina completano l'originale disegno.

"Voglio sfidare la costruzione del tempo. Devo gestire, sfruttare al massimo ed essere padrone dei miei giorni, ed è per questo motivo che mi sento così in sintonia con gli orologi Diesel", afferma Aoki. "Lo scopo in tutto ciò che faccio è abbracciare passioni e sfidare le convenzioni e questo è esattamente ciò che Diesel rappresenta. Sono grato che il marchio mi stia offrendo una vetrina per esprimere ulteriormente il mio stile personale e rappresentare il brand a livello internazionale".

Le campagne promozionali degli orologi Diesel 2018 con Steve Aoki sono state girate dal celebre fotografo ed editore francese Philippe Jarrigeon, e modellate da Justin Lynn. La multimilionaria campagna internazionale, che promuove diverse categorie di orologi, debutterà nel corso dell'anno.

I nuovi orologi Diesel blu trasparente saranno disponibili in punti vendita selezionati e su diesel.com/watches a partire da agosto 2018.

A proposito di Diesel

Diesel è un innovativo marchio di lifestyle internazionale che produce una vasta collezione di jeans, abbigliamento e accessori. Dalla sua creazione nel 1978 come marchio pioniere nell'industria del jeans, Diesel si è evoluto fino a diventare un brand di spicco nell'abbigliamento casual, rappresentando una concreta alternativa al mercato del lusso tradizionale. Nonostante la sua espansione, Diesel ha mantenuto la medesima filosofia, ossia quella di un brand sinonimo di passione, individualità ed autoespressione.

A proposito di Steve Aoki 

STEVE AOKI è un disc jockey/produttore discografico di fama internazionale, due volte candidato ai Grammy e fondatore dell'etichetta discografica, società di eventi e lifestyle, nonché linea di abbigliamento di tendenza Dim Mak. Aoki è un creatore di tendenze, artista, stilista, imprenditore e filantropo. Nel 2012 ha avviato l'AOKI FOUNDATION (FONDAZIONE AOKI) il cui goal primario è supportare le organizzazioni che operano nel campo delle neuroscienze e della ricerca sul cervello. A livello musicale, Aoki è noto per le sue collaborazioni che spaziano attraverso ogni genere, dai BTS a Migos, Linkin Park, Louis Tomlinson (One Direction) e altro ancora. Il suo album di debutto è stato candidato ai Grammy nella categoria Miglior album di musica elettronica/dance. I suoi album successivi Neon Future I e Neon Future II sono stati insigniti del Disco d'oro. Nel 2017, Aoki ha pubblicato Kolony (con la Dim Mak Records/Ultra Records), che ha debuttato al primo posto nella classifica degli album di musica elettronica, segnando inoltre la conversione dell'artista al genere rap. Più recentemente, Aoki ha pubblicato i singoli "Azukita" con Daddy Yankee, Elvis Crespo e Play n Skillz e "Pretender" con AJR e Lil Yachty. Aoki ha conquistato un enorme successo a livello planetario. Lo dimostrano la sua seconda candidatura ai Grammy nella categoria Miglior film musicale, il soggetto del documentario originale Netflix del 2016 "I'll Sleep When I'm Dead", una sequela di premi, incluso il titolo di Guinness dei primati come Musicista che ha viaggiato di più in un anno, e varie apparizioni televisive da The Daily Show con Trevor Noah, fino a Martha & Snoop's Potluck Dinner e X Factor (UK).

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/727331/Diesel_Steve_Aoki.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/727332/Diesel_transparency_feature.jpg

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.